Whatsapp: se lo usi così stai sbagliando, ecco il metodo corretto

Occhio a come usate WhatsApp nel quotidiano, perché è molto probabile che stiate sbagliando qualcosa. Questo è il metodo corretto per sfruttare la piattaforma, stando a quanto raccontato dall’azienda stessa

Nonostante il lavoro e le tante funzionalità offerte dalla concorrenza, non si può non dire che WhatsApp è ancora oggi la piattaforma di messaggistica più utilizzata in assoluto a livello globale. Che sia per scambiare messaggi, foto, video, chiamate, videochiamate, note audio, sticker e chi più ne ha più ne metta, sono milioni gli utenti che ogni giorno si connettono.

whatsapp 20230120 cellulari.it 2
Ecco alcuni trucchi per usare WhatsApp nella maniera corretta (Unsplash)

Un utilizzo che ormai è diventato quasi automatico, con alcune azioni che vengono svolte quotidianamente da tutti. Ma bisogna stare molto attenti, perché in realtà c’è un metodo corretto per sfruttare il servizio. Potreste star sbagliando qualcosa! Ecco come si dovrebbe agire, stando a quanto raccontato dal Centro assistenza di WhatsApp.

Come usare WhatsApp correttamente, le “regole” della piattaforma

Chiaramente ognuno può utilizzare WhatsApp come meglio crede, ma occhio a certe azioni perché potrebbero essere sbagliate. All’interno delle pagine Centro assistenza dell’azienda, infatti, ce n’è una dedicata proprio al metodo corretto per utilizzare l’app in maniera sicura e senza perdersi nulla.

whatsapp 20230120 cellulari.it 2
WhatsApp (Unsplash)

Per prima cosa, è bene comunicare esclusivamente con contatti conosciuti. Per poter parlare con qualcuno è necessario avere il suo numero, se c’è un messaggio sospetto non rispondete. Altro punto prevede la richiesta di un permesso prima di effettuare un’azione, per esempio aggiungere un contatto ad un gruppo. Rispettare i limiti degli altri è importante. Sempre per le chat di gruppo, sfruttate bene le impostazioni, soprattutto se siete admin. Infine l’inoltro dei messaggi, valutate bene prima di effettuare ciò. Anche perché c’è un’etichetta che segnala quando un contenuto non è stato scritto da voi.

Ci sono poi le pratiche che sarebbe meglio evitare, per esempio i messaggi indesiderati. Se qualcuno vi chiede di non contattarlo più, vi consigliamo di eliminarlo dalla rubrica. Evitate poi i messaggi automatici o di massa, come possono essere le catene. WhatsApp lavora infatti con sistemi di machine learning e, in caso di segnalazioni, potrebbero bloccarvi l’account. Altre cose da evitare sono l’uso di elenchi di contatti che non vi appartengono e delle liste broadcast. Ma anche la raccolta illecita di informazioni personali e, chiaramente, la violazione dei Termini di servizio dell’azienda. Tutti piccoli accorgimenti che vi permetteranno di usare WhatsApp nella maniera corretta.