Whatsapp: fate attenzione alla fotocamera, adesso potranno vedervi lo stesso

C’è una notizia che sta facendo il giro della rete e riguarda WhatsApp. Dovete stare molto attenti alla vostra fotocamera dello smartphone, perché ora potranno vedervi lo stesso

Le piattaforme di messaggistica sono tra gli strumenti più utili ed utilizzati in assoluto per ciò che riguarda il mercato degli smartphone (e non solo). Ormai chiunque ha un account attivo, grazie al quale poter scambiare messaggi, contenuti multimediali, note audio, chiamate e chi più ne ha più ne metta con amici, parenti e colleghi.

Whatsapp (Foto Canva)
Whatsapp (Foto Canva)

Ad andare per la maggiore è senza dubbio WhatsApp. L’app di Mark Zuckerberg può vantare milioni di utenti connessi ogni giorno. Un successo ottenuto soprattutto grazie al lavoro svolto ogni giorno dal team di sviluppatori, sempre attento a lavorare a nuove funzionalità. Ce n’è una nello specifico che dovreste conoscere, perché riguarda la fotocamera del vostro device.

WhatsApp, occhio alla fotocamera quando utilizzate l’applicazione

Stando a quanto rivelato dagli esperti di WABetaInfo, il team di sviluppatori di WhatsApp starebbe lavorando nello specifico a due grosse novità. La più importante riguarda la fotocamera ed ha già fatto il suo esordio nella versione beta 22.24.0.79 per iOS su TestFlight.

whatsapp 20221204 cellulari.it
Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla modalità Picture in Picture, disponibile nell’ultima versione beta per iOS (screenshot WABetaInfo)

Sarà possibile visualizzare una videochiamata anche in modalità picture-in-picture, ossia con la schermata che si rimpicciolisce in uno degli angoli del device e con la possibilità di fare altro mentre si parla con amici, parenti o colleghi. Questo può diventare però un pericolo, per quanto adesso non basterà uscire dall’applicazione per non essere più visibile, bensì dovrete andare voi a disattivare la fotocamera.

Se siete developer e volete verificare sin da ora il suo funzionamento, vi basta avviare una videochiamata e aprire un’altra app. Se la finestra si blocca, allora lo strumento non è ancora disponibile. In caso contrario, invece, il picture-in-picture è già attivo. Il tutto è già stato allargato anche per WhatsApp Business. Stando a quanto raccolto da WABetaInfo, la modalità PiP sarà compatibile con iOS 15 e versioni successive.

L’altra grande novità riguarda invece Android, ed è presente nella versione di beta 2.22.25.12. Ci sono ben 21 nuove emoji che il team di sviluppatori ha introdotto. Si tratta in realtà di faccine nascoste e che non sono ancora utilizzabili dai beta tester. Ma WABetaInfo le ha trovate nelle stringhe di codice dell’app. Oltre a quelle inedite, inoltre, altre 8 emoji sono state leggermente modificate. Staremo a vedere nelle prossime settimane se verranno svelate per tutti o meno.