WhatsApp, scoperta altra falla al sistema: riguarda l’ultimo accesso

Una nuova falla al sistema per WhatsApp. La segnalazione arriva da alcuni esperti, e riguarda l’ultimo accesso

whatsapp falla
WhatsApp, scoperta un’altra falla al sistema di sicurezza (Adobe Stock)

Nuovi problemi per WhatsApp, e questa volta non a livello di normative. L’applicazione sta rilasciando negli ultimi tempi diversi aggiornamenti a cadenza periodica, ma alcuni di questi non stanno portando a benefici per gli utenti. È di qualche giorno fa la segnalazione riguardante un problema che permette di bloccare in maniera definitiva l’account di un qualsiasi utente di cui si conosce il numero telefonico.

Ma i problemi al sistema non sono finiti qui. Come segnalato da alcuni esperti con un report, infatti, pare che ci sia un altro problema a livello di privacy, e questa volta riguarda l’ultimo accesso. Nello specifico, i ricercatori di Traced hanno spiegato come sia possibile vedere se un profilo è online od offline semplicemente sapendo il suo numero di telefono. Questo avviene anche se la funzione è stata disattivata dalle impostazioni dell’app.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Digitale Terrestre anche su smartphone? Ecco come fare

WhatsApp e la falla dell’ultimo accesso: di cosa si tratta

WhatsApp novità iPhone
Gli utenti possono risalire facilmente all’ultimo accesso, anche se nascosto (AdobeStock)

Se avete attivato la possibilità di nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp, non dovreste essere così sicuri. I ricercatori di Traced hanno infatti segnalato una grave falla al sistema per ciò che riguarda la privacy dell’utente. È infatti possibile risalire a tutti i dati in questione semplicemente conoscendo il numero telefonico di una persona. Esistono su App Store e Play Store decine di applicazioni in grado di tracciare i movimenti di ogni singolo utente, con notifiche relative a cambiamenti e grafici per fornire un quadro generale.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> La serie Asphalt brinda a numeri record e annuncia le prossime mosse

Il tutto grazie allo stato, informazione che si rivela di fondamentale importanza per i software in questione. A livello di privacy, si tratta di una grave falla al sistema che gli sviluppatori non hanno ancora risolto. Al momento, l’unica soluzione plausibile è quella di nascondere completamente il proprio stato, ma è ancora impossibile renderlo completamente privato: le due opzioni sono infatti renderlo inaccessibile ai numeri non presenti in rubrica. Sono attesi aggiornamenti nei prossimi giorni da parte della piattaforma di messaggistica a tal proposito.