WhatsApp: cambiano per sempre le chat, “trauma” per gli utenti

Una delle “accuse” a WhatsApp di coloro che preferiscono utilizzare come applicazione di messaggistica istantanea Telegram, è stata sempre la paura di non aver un account sicuro, a prova di bomba. L’applicazione californiana sta cercando di sfatare anche questo luogo comune.

E’ da tutto il 2022 che l’alfiere di Mark Zuckerberg e Meta sta sviluppando delle funzionalità in grado di tranquillizzare i suoi utenti, nel segno della privacy. Vedi la navigazione in incognito. Se ne parla in pratica da inizio anno della possibilità di nascondersi su WhatsApp nel momento in cui si è in chat. Pare proprio che i tempi siano maturi.

WhatsApp - Cellulari.it 20220914
WhatsApp – Cellulari.it

Non si piega altrimenti ciò che è dentro la beta 2.22.20.9 di WhatsApp, una feature denominata Who can see when I’m online, ovvero chi può vedere (l’utente) quando sono online. La funzionalità è in rollout, non tutto riescono a vederla, ma c’è chi l’ha vista e ha potuto notare i grandi cambiamenti che ha in serbo WhatsApp.

Altre attivazioni seguiranno nelle prossime settimane

WhatsApp sta rilasciando la possibilità di nascondere lo stato online ad alcuni (fortunati) beta tester, per dirla alla wabetainfo: “Altre attivazioni seguiranno nelle prossime settimane”. Grazie alla nuova impostazione della privacy, le persone potranno utilizzare l’app in modalità invisibile eliminando la stringa “online”.

Dopo un lungo ritardo, WhatsApp sta finalmente rilasciando la funzionalità ad alcuni fortunati beta tester che installano l’ultimo aggiornamento WhatsApp beta per Android 2.22.20.9. Dagli screen di wabetainfo, è facile verificare se puoi già nascondere la tua presenza online: basta aprire Impostazioni WhatsApp > Account > Privacy, se vedi “Ultimo accesso e online”, significa che la funzione è già disponibile per il tuo conto.

WhatsApp - Cellulari.it 20220914 2
WhatsApp – Cellulari.it

Se la funzione è abilitata per il tuo account – si legge sempre su wabetainfo – seleziona “come l’ultima volta che hai visto, così la tua presenza online sarà condivisa solo con le persone che possono già vedere la tua ultima visita: ad esempio, se solo i tuoi contatti possono vedere la tua ultima visita, il tuo la presenza non sarà condivisa con i non contatti; se nessuno può vedere il tuo ultimo accesso, nessuno potrà vedere quando sei attivo su WhatsApp”. Non solo.

A testimonianza del fervido attivismo di questo super 2022, WhatsApp sta lavorando parallelamente anche a novità riguardanti la versione desktop, come la recente possibilità di modificare i messaggi già inviati, identificata da alcune stringhe di codice nell’applicazione Windows. Prima, però la funzione della navigazione in incognito. Se ne parla da troppo tempo, è arrivato il momento della sua esperienza definitiva.