WhatsApp, attento a questa funzione, ti sta esaurendo la memoria

Uno dei problemi maggiori nell’uso dei cellulari e dei dispositivi in generale è l’utilizzo della memoria. Infatti è proprio questa l’oggetto del desiderio di tutti gli utenti.

Nonostante oggi esistano tante soluzioni in cloud, le schede SD per espandere la memoria, ci sono pur sempre dei limiti e soprattutto delle abitudini. Si è soliti conservare i dati sul telefono e poche volte ci si rivolge a questi strumenti che sono in realtà molto utili ma implicano dei costi aggiuntivi.

WhatsApp
WhatsApp (cellulari.it)

Negli anni la memoria del telefono è stata progressivamente ampliata e ha parzialmente risolto il problema. Spesso però ci sono anche limiti dati non solo proprio dal cellulare che adoperiamo ma dai servizi e le applicazioni che scarichiamo.

Il problema della memoria sul telefono

Non ce ne rendiamo conto ma spesso capita di scaricare applicazioni che sono veramente deleterie per l’utilizzo della memoria. Non sono solo app di giochi o simili ma anche alcune che utilizziamo sicuramente ogni giorno, come ad esempio WhatsApp.

Funzione
Funzione (cellulari.it)

Infatti, proprio con questa, c’è la possibilità molto frequente di occupare tantissima memoria inutile senza nemmeno rendersene conto.

Come risolvere il problema della memoria con Whatsapp

Per risolvere il problema ci sono varie strade. Bisogna prestare molta attenzione ai file multimediali perché questi, normalmente, vengono scaricati e salvati direttamente nella galleria del telefono. In sostanza quando l’opzione Visibilità dei media è attivata, c’è un impatto diretto non solo sui file stessi che vengono scaricati e che quindi, laddove aperti, poi vengono scaricati due volte, ma anche sulla memoria del telefono. Spesso non ci si rende conto di avere un duplicato ma così facendo i contenuti sono raddoppiati e la situazione è critica. La cosa da fare quindi è aprire WhatsApp poi andare su Altre opzioni, su Impostazioni e quindi Chat e poi su Visibilità dei media.

Funzione whatsapp
Funzione whatsapp (cellulari.it)

Per evitare che i file vengano salvati in automatico da gruppi o altre chat individuali bisogna andare su Altre Opzioni, Mostra Contatto oppure su Info Gruppo. Ovviamente trasportando l’indicatore sul NO è possibile risolvere subito il problema. Si può anche creare un file .nomedia nella cartella delle immagini di WhatsApp, in questo modo le foto verranno nascoste in automatico. Bisogna però scaricare il file explorer da Google Play Store, quindi andare su Immagini e poi su Immagini WhatsApp e quindi creare un file .nomedia. Con queste soluzioni risolvete direttamente il problema delle immagini in via definitiva, evitando doppioni inutili e uno spreco di memoria incredibile sul vostro dispositivo.