Veve: Orto verticale per condomini e grattacieli presentato ad Expo

Veve: Orto verticale per condomini e grattacieli presentato ad Expo. All'Expo 2015 di Milano è stato presentato Veve, l'orto verticale realizzato da Matteo Sansoni che sfrutta un sistema aeroponico per consentire di coltivare frutta

All’Expo 2015 di Milano è stato presentato Veve, l’orto verticale realizzato da Matteo Sansoni che sfrutta un sistema aeroponico per consentire di coltivare frutta e verdura direttamente nel proprio balcone di casa.

Questo tipo di coltivazione senza terra, permette di coltivare in aree molto ristrette potendo sfruttare anche le superfici verticali, con 200 piante per metro quadro per uno spazio occupato indicativo di 1 metro quadro alla base e circa 2 metri di altezza.

Basterà quindi un balcone esposto alla luce per poter coltivare senza problemi anche sfruttando la parete di casa.

Le radici delle piante restano sospese in aria mentre una serie di strumenti alimenta le piante fornendo loro tutto il necessario sfruttando normali nebulizzatori.

Non è certo una novità l’agricoltura aeroponica; tuttavia Veve semplifica notevolmente il tutto permettendo ad un comune cittadino di poter gestire questo micro impianto dotato di impianto idraulico semplice e una spina elettrica. Basta infatti attaccare la spina ad una presa ed il gioco è fatto.

La coltura aeroponica inoltre permette di ridurre del 90% il consumo di acqua in quanto la stessa non viene dispersa nel terreno e non evapora. L’aggiunta di un pannello fotovoltaico, renderebbe Veve totalmente autonomo.

Ci sarebbe piaciuto potervi dire quanto costa, dove si acquista, quando sarà in commercio, quanta energia elettrica consuma e quanta acqua.

Purtroppo, come spesso accade in queste situazioni, non vengono rilasciati dati utili che permetterebbero di fare una informazione completa. Il flyer ufficiale che abbiamo scaricato era piuttosto inutile in termini di informazioni aggiuntive.