Utenti Xiaomi nel panico: l’azienda annuncia una pessima notizia | Non era mai successo

Brutte notizie in casa Xiaomi, che vanno ad interessare nello specifico i possessori di determinati smartphone. Se ne sta parlando in maniera sempre più insistente nelle ultime ore, ecco tutti i dettagli

Xiaomi è ad oggi uno dei marchi più rinomati per ciò che riguarda il settore tech. Lo sa bene l’azienda stessa, che sta cavalcando l’onda e anzi punta a migliorarsi ancor di più e ad assumere maggior prestigio. Basti pensare che, di qui a fine anno, sono attese ancora novità a livello di nuovi prodotti.

xiaomi 20220830 cellulari.it
Preoccupa gli utenti l’ultima notizia che è stata annunciata da Xiaomi a tutti coloro che possiedono device datati (Adobe Stock)

Non è però tutto oro quel che luccica, in particolare per alcuni utenti possessori di device più datati. Al fine di crescere ulteriormente e fornire tutte le funzionalità di ultima generazione e da top di gamma, a breve alcuni modelli di smartphone non potranno più ricevere aggiornamenti. Una novità dell’ultima ora che sta preoccupando i consumatori di tutto il mondo.

Xiaomi, ben tre smartphone non potranno più ricevere aggiornamenti

Una novità che in realtà non ha nulla di nuovo. O meglio, si è già vista più volte in passato. Xiaomi ha annunciato che la lista di End of Support si aggiorna con ben tre smartphone in più. Nello specifico, i modelli in questione non potranno più ricevere update né alla MIUI né a livello di sicurezza. Un pesante colpo basso per tutti coloro che ancora oggi stanno sfruttando un device uscito qualche anno fa.

xiaomi 20220830 cellulari.it
Ci sono ben tre modelli che non riceveranno più alcun aggiornamento, né a livello di sicurezza né per ciò che riguarda la MIUI (Adobe Stock)

Stiamo parlando nello specifico di Xiaomi Mi 9, Xiaomi Mi 8 e Redmi 7A. Questi tre device sono stati lanciati sul mercato circa 3-4 anni fa, e dispongono comunque di una scheda tecnica di tutto rispetto. Ma non abbastanza da poter supportare tutte le ultime novità alle quali sta lavorando il marchio cinese, che punta ad un livello sempre più alto soprattutto grazie alle migliorie pensate per i nuovi modelli in rampa di lancio. 

Se dunque siete in possesso di uno di questi modelli, avete due vie possibili davanti a voi. Acquistare un nuovo dispositivo più aggiornato e recente oppure accontentarvi dell’ultima versione software e di sicurezza attualmente installata. La decisione presa da Xiaomi è praticamente irreversibile, dunque è impossibile che avvenga un dietrofront e che in futuro vengano rilasciati update importanti sui dispositivi sopraelencati.