Un nuovo VLC disponibile su App Store. Tante le novità: di cosa di tratta e cosa cambia

A pochi giorni di distanza dal rilascio di un nuovo, importante, aggiornamento di iOS 15.4 c’è un altro update alquanto interessante, che riguarda sempre i fan di Apple, e riguarda il lettore multimediale multipiattaforma, in “modalità mobile”.

VLC è sempre gratuito e open source. Può riprodurre tutti i tuoi film, programmi e musica nella maggior parte dei formati direttamente senza conversione, molto utilizzato, presente praticamente su milioni di PC.

VLC 20220322 cell
VLC – Adobe Stock

Consente la sincronizzazione dei file con Dropbox, GDrive, OneDrive, Box, iCloud Drive, iTunes, download diretti e condivisione Wi-Fi, nonché streaming da server multimediali SMB, FTP, SFTP, NFS, UPnP/DLNA e Web. Offre supporto per sottotitoli avanzati, inclusa la piena compatibilità SSA, audio multitraccia, controllo della velocità di riproduzione e rendering tramite Chromecast.

La versione 3.3 di VLC migliora anche l’aspetto della libreria multimediale

App Store 20220322 cell
App Store – Adobe Stock

Questo aggiornamento aggiunge un’interfaccia di riproduzione video completamente riscritta, il supporto per la navigazione in condivisioni di rete NFS e SFTP e anche importanti miglioramenti della velocità per evitare problemi di riscaldamento.

La versione 3.3 di VLC migliora anche l’aspetto della libreria multimediale locale, in particolare per i file audio. A tal fine, l’app sta finalmente ottenendo un tema completamente nero e l’accesso a tutti i media archiviati localmente, anche su dispositivi esterni. La cosa più interessante di questo aggiornamento è fino a che punto l’applicazione si spinge per supportare i dispositivi meno recenti.

C’è anche il tema scuro, che piace sempre di più perché unisce l’utile di un occhio più riposato al dilettevole di un’esperienza più confortevole, accessibile quando è attiva la Dark Mode. L’update abilita poi l’accesso a tutti i media archiviati localmente, anche su dispositivi esterni, oltre al supporto per l’audio spaziale.

VLC 3.3 richiede iOS 9.0, il che significa che gli utenti di iPhone 4S, iPad 2 e iPad mini di prima generazione possono ancora utilizzare questa applicazione. Anche i possessori di Apple TV HD sono inclusi in questo aggiornamento. Last but not least, VLC 3.3 corregge piccoli bug e funzionalità come il supporto SAT>IP.
L’update è già disponibile su App Store, 193 MB il suo peso una volta effettuato il download. E’ disponibile naturalmente in italiano ma anche nelle seguenti lingue: inglese, afrikaans, arabo, bielorusso, bosniaco, bretone, cambogiano, catalano, corso, ceco, danese, olandese, faroese, finlandese, francese, galiziano, tedesco, greco, ebraico, ungherese, islandese, indonesiano, giapponese, coreano, lettone, malese, marathi, norvegese bokmål, persiano, polacco, portoghese, rumeno, russo, sardo, cinese semplificato, cingalese, slovacco, sloveno, spagnolo, svedese, tamil, tailandese, cinese tradizionale, turco e ucraino.