Tutti i videogiochi del mondo stanno per diventare molto più semplici: possiamo dire addio a ogni difficoltà

Con questa tecnologia, gli appassionati possono davvero dire addio a molte delle difficoltà che hanno caratterizzato i giochi fino ad oggi.

L’industria dei videogiochi è in continua evoluzione, cercando sempre di migliorare l’esperienza utente e di offrire nuove funzionalità. Tra le tendenze più interessanti in questo settore, come notato da molti esperti, è l’aumento della complessità e della durata complessiva dei giochi moderni. Diversi studi hanno rilevato che, in alcuni casi, i giocatori possono trovarsi sopraffatti dalle numerose sfide che incontrano. Questa situazione ha portato alla ricerca di soluzioni innovative per rendere i giochi più accessibili senza sacrificare il divertimento.

in futuro i videogiochi saranno più semplici
È in sviluppo una tecnologia che renderà il gaming più semplice e piacevole Cellulari.it

Una delle ultime innovazioni in questo campo è un progetto che promette di rivoluzionare il modo in cui i giocatori interagiscono con i loro giochi preferiti. Questa nuova tecnologia sfrutta l’intelligenza artificiale per fornire assistenza personalizzata ai videogiocatori, aiutandoli a superare ostacoli e a ottimizzare le loro prestazioni di gioco. L’esperimento è ancor più interessante se si considera che il suo sviluppo è curato da una delle aziende tech di maggior rilievo in questo momento.

Project G-Assist: l’assistente di cui nessun giocatore potrà più fare a meno

NVIDIA ha annunciato il lancio di Project G-Assist, un assistente AI potenziato da RTX progettato specificamente per aiutare i giocatori in diverse situazioni. Questo assistente sarà racchiuso in un software avanzato che gira direttamente sul PC del giocatore. Utilizzando tecnologie di riconoscimento vocale, visione artificiale e modelli linguistici di grandi dimensioni, Project G-Assist sarà in grado di comprendere il contesto del gioco e fornire risposte precise e utili.

arriva un assistenze personale per i videogiocatori
NVIDIA ha lanciato Project G-Assist, un assistente AI potenziato da RTX per aiutare i giocatori (YouTube NVIDIA GeForce) Cellulari.it

Questa tecnologia è stata sviluppata per affrontare la complessità crescente dei giochi moderni, in particolare quelli con meccaniche intricate come RPG, RTS e simulatori. In passato, i giocatori dovevano cercare informazioni su wiki, forum e altre risorse online, ma con Project G-Assist, tutte le informazioni necessarie saranno a portata di mano, rendendo l’esperienza di gioco più fluida e meno frustrante.

Project G-Assist accetta input vocali o testuali dal giocatore, insieme alle informazioni contestuali dallo schermo di gioco, e le elabora attraverso modelli di visione AI. Questi modelli migliorano la consapevolezza contestuale e la comprensione specifica dell’applicazione di un grande modello linguistico (LLM) collegato a un database di conoscenze del gioco. Successivamente, genera una risposta su misura che viene fornita come testo o discorso.

NVIDIA ha anche mostrato una demo di Project G-Assist in esecuzione su “ARK: Survival Ascend”, dove l’assistente AI rispondeva a domande sugli oggetti e sugli obiettivi delle creature nel gioco. Le reazioni del web sono state generalmente positive, ma resta da vedere come verrà accolto questo progetto una volta che sarà lanciato sul mercato.

Impostazioni privacy