Truffati gli utenti Apple: vi ingannano e svuotano il conto

Nuovo allarme per gli utenti Apple. Stando ad una recente ricerca di Kaspersky, ci sarebbe una tecnica messa in atto da alcuni cybercriminali che può comportare pesanti conseguenze: vi svuotano il conto corrente

L’attenzione non è mai troppa quando si tratta di sicurezza in rete. Malintenzionati e cybercriminali hanno ormai tra le mani tecniche sempre più avanzati per far abboccare potenziali vittime ai loro stratagemmi. E le conseguenze sono molto pesanti. Si parla infatti tanto di furto dati quanto di accesso non consentito a conti correnti.

iphone virus 20220901 cellulari.it
Occhio all’ultima pericolosa minaccia per gli utenti Apple (Adobe Stock)

L’ultimo allarme è stato lanciato dagli esperti di Kaspersky, ed è incentrato sugli utenti Apple. Stando a quanto emerso, sarebbe in atto una pericolosa campagna che potrebbe portare addirittura allo svuotamento totale di interi conti. Il rischio è di perdere tutti i vostri soldi, se non vi difendete come dovreste.

Allarme phishing per gli utenti Apple, ecco cosa c’è da sapere

Se siete in possesso di un dispositivo Apple, è bene che alziate gli scudi. Stando a quanto emerso da una recente ricerca di Kaspersky effettuata lo scorso 25 agosto, diversi cybercriminali avrebbero messo in atto una pericolosa ondata di phishing. Nello specifico, ci sarebbero oltre 1000 pagine che offrono l’acquisto del nuovo iPhone 14, in uscita il prossimo 7 settembre. In realtà però, l’obiettivo finale è di svuotare i conti bancari delle vittime e di ottenere i loro account ID. 

iphone virus 20220901 cellulari.it
Una campagna di phishing punta a svuotare interi conti correnti in pochi minuti (screenshot Apple.com)

Le pagine in questione prevedono la possibilità di effettuare la prenotazione del melafonino di ultima generazione, in anticipo rispetto alla data di lancio ufficiale e con importanti sconti. Una tecnica che potrebbe far cadere in tentazione soprattutto potenziali vittime meno esperte alle mosse messe in atto dagli hacker. L’addebito viene effettuato senza problemi, ma ovviamente l’ordine non verrà mai evaso.

Ci sono alcuni casi in cui l’attacco è persino più articolato, con l’obiettivo finale di ottenere l’accesso a tutti gli indirizzi email e le password degli utenti. Oltre a contatti ed informazioni di pagamento. E si parla addirittura di account iCloud, dove sono salvate immagini, documenti ed elementi multimediali riservati.

Per proteggersi al meglio, ci sono alcune tecniche. Innanzitutto controllare l’autenticità dei siti web, dando un’occhiata agli URL e all’ortografia utilizzata. E poi utilizzare un antivirus, ce ne sono di diversi che – con un semplice abbonamento mensile o annuale – mettono in guardia da eventuali minacce per la propria sicurezza.