Trucchetto per il telefono: così non rischiate più di perdervi le notifiche

Avete cancellato per sbaglio una notifica sul telefonino? Non riuscite più a trovarla? Niente panico: ecco un trucchetto semplice semplice per recuperare tutte le notifiche ricevute sullo smartphone

Quante notifiche riceviamo ogni giorno sul nostro cellulare? E quante ne cancelliamo per sbaglio, magari perché presi dalla foga oppure perché occupati da altre attività?

Notifiche (Foto Canva)
Notifiche (Foto Canva)

Le notifiche sono parte integrante di uno smartphone e il sistema operativo Android mette a disposizione dei suoi utenti un modo molto semplice per mantenerle sempre sotto d’occhio. Una sorta di riepilogo da consultare con calma durante la giornata e, perché no, capire quali sono le app che generano più notifiche (e quindi che meritano di essere attenzionate).

Nelle prossime righe vi spiegheremo un trucco semplicissimo per non perdervi più qualunque notifica. La procedura si applica su tutti gli smartphone Android e, al netto delle varie personalizzazioni proprietarie (la OneUI di Samsung, ad esempio, oppure la MIUI di Xiaomi, o ancora la ColorOS di Oppo e le sue declinazioni targate OxygenOS per OnePlus e RealmeUI per i Realme), prevede passaggi sostanzialmente molto simili da telefono a telefono. L’essenziale, ovviamente, è che il device monti il sistema operativo mobile di Google e nient’altro.

Cos’è e come funziona “Cronologia delle notifiche”, il “trucco” per accedere all’elenco di tutte le notifiche ricevute sullo smartphone

Cellulare notifiche
Cellulare (Unsplash)

Quello che bisogna fare è entrare nell’app Impostazioni e cercare la sezione “Notifiche”. Se non la trovate e il vostro smartphone lo prevede, potete aiutarvi con la barra di ricerca posta in alto alla schermata. Una volta entrati nella nuova sezione, cercate la sezione “Cronologia delle notifiche” per avere accesso a una pagina contenente un vero e proprio riepilogo di tutte le notifiche generate dalle varie app installate sul telefono, anche quelle già cancellate (volontariamente oppure per sbaglio).

A questo punto, non dovrete far altro che cercare l’app di cui volete recuperare la notifica (ad esempio, Instagram o Facebook, oppure altre app di messaggistica istantanea, come WhatsApp e Telegram) e premere sulla tendina in basso per entrare nel dettaglio. Con pochi tap sullo schermo, avrete accesso a tutte le notifiche generate da quella determinata applicazione (anche quelle cestinate), con tanto di dettagli tutt’altro che marginali come ad esempio l’orario.

Se non riuscite a trovare la sezione “Cronologia delle notifiche”, provate a digitare questa parola direttamente nella barra di ricerca della schermata iniziale dell’app Impostazioni per entrare nell’apposita pagina.