Touch ID sotto lo schermo nei prossimi iPhone? Il leak

Touch ID (screenshot)

Touch ID sotto lo schermo per la prossima generazione di telefonini targati Apple, è questa l’ultima indiscrezione che sta filtrando sul web.

Apple è sempre stata tra i protagonisti assoluti dell’innovazione e una delle innovazioni che l’azienda americana vanta di avere nel proprio portafoglio sono le modalità di riconoscimento. Oggigiorno il nostro smartphone è la nostra vita e sempre più persone è praticamente dipendete dallo smartphone. E non parliamo soltanto della necessità di utilizzare i social o navigare, ma anche di cose importanti. Fotografie, video, account bancari, email, password varie, metodi di pagamento. Una serie enorme di dati sensibili che, se finissero nelle mani sbagliate, potrebbero portare non pochi problemi a noi stessi e ai nostri cari. Per questo motivo da diversi anni gli smartphone moderni sono protetti da dei sistemi impenetrabili alla maggior parte dei malviventi, utilizzando soprattutto le impronte digitali per lo sblocco. Un metodo di verifica dell’identità che certamente ha rallentato e diminuito coloro che rubano gli smartphone.

LEGGI ANCHE —> Voti Fantacalcio su Sky, come vedere le valutazioni live durante la gara

Touch ID sotto lo schermo nei prossimi iPhone? Il leak

Apple

Poi è stata la volta del Face ID, che però non ha proprio convinto ovunque. In giro per la rete sono davvero tanti i video che dimostrano come non sempre funzioni, soprattutto ora che ci sono le mascherine, e come qualche volta apra il nostro smartphone anche a sconosciuti simili. Potrebbe essere per questo motivo che Apple, riporta un leak da una fonte affidabile che sta raccogliendo sempre più followers, il motivo che starebbe spingendo gli ingegneri di Cupertino ad un nuovo Touch ID. Un modo per identificare la persona tramite l’impronta, posto però al di sotto dello schermo, riporta l’utente L0vedream. Potremo quindi vedere gli iPhone 13 con il ritorno ad un tasto fisico? Pare infatti che il ritorno ai Touch ID sia per il 2021.

LEGGI ANCHE —> TIM Young, tornano Student Edition e Senza Limiti: fino a 60 GB al mese