TIM, l’annuncio sulla banda ultralarga: dal 2021 linee FTTC da 400 Mbps

tim banda ultralarga
Tim, annunciato l'implemento di una nuova tecnologia internet dal 2021

In attesa della banda ultralarga unica, TIM ha annunciato che nel 2021 lancerà una nuova tecnologia VDSL in grado di raggiungere i 400 Mbps 

Si continua a lavorare per rendere la connessione ad internet ancor più veloce e soprattutto raggiungibile da chiunque. Uno dei principali temi che stanno tenendo banco negli ultimi mesi riguarda la copertura nazionale, che ancora pecca in diverse zone d’Italia. Si sta parlando sempre con più insistenza della realizzazione di una rete unica per la banda larga, ma i discorsi sembrano essere ancora in fase embrionale.

Intanto, TIM ha fatto un importante annuncio per quanto riguarda la sua personale connessione dati. Dal 2021 lancerà una nuova tecnologia VDSL, che gli consentirà di raddoppiare le prestazioni delle attuali FTTC. Stando a quanto riferisce il provider, sarà possibile raggiungere una velocità di 400 Mbps. La nuova tecnologia è fondamentalmente ottenuta dall’unione fisica di due collegamenti VDSL a rame.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> ho. Mobile propone minuti, SMS e Giga a 9,99 euro: i dettagli dell’offerta

TIM, banda ultralarga e nuova tecnologia VDSL

xte tim cross L
Sarà necessario l’intervento di un operatore per passare alla nuova tecnologia

Mentre continuano i discorsi relativi ad una banda ultralarga unica, TIM ha annunciato qualche giorno fa l’implemento di una nuova tecnologia per aumentare la velocità della propria connessione. Si chiama VDSL Bonging e, con l’unione fisica di due collegamenti VDSL a rame, permetterà di raggiungere fino a 400 Mbps di velocità. Il tutto è stato spiegato dal provider stesso tramite il documento “l’offerta di Riferimento per l’anno 2021”, pubblicato lo scorso 27 ottobre.

All’interno dello stesso, TIM ha specificato che per ottenere la copertura a questa nuova rete, sarà necessario l’intervento tecnico da parte di un operatore. Bisognerà infatti installare nei pressi dell’abitazione una borchia ottica, con presente una coppia di doppini telefonici in rame. Parlando di connessione in upload, si dovrebbe raggiungere la velocità di 40 Mbps.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> TIM, tornano i falsi operatori telefonici: i segnali per individuarli