TikTok: era una prerogativa di pochi, ora questa nuova funzione la possono utilizzare tutti

Sin da fine 2020, più o meno dicembre, TikTok ha iniziato a consentire, ad alcuni dei suoi creatori più noti, di caricare video più lunghi sulla piattaforma. Invece di rispettare il solito limite di 60 secondi, potevano condividere clip che duravano fino a tre minuti.

Tik Tok app (Adobe Stock)
Tik Tok app (Adobe Stock)

A partire da oggi e “nelle prossime settimane”, TikTok afferma che distribuirà questa funzionalità a tutti, previa ricezione di una notifica dall’app, una volta che si potrà utilizzare.

TikTok si avvicina a YouTube: i video di tre minuti non convincono però tutta la community

TikTok (Adobe Stock)
TikTok (Adobe Stock)

TikTok, dunque svolta. Cambia per offrire alle persone più flessibilità quando si tratta di creare i propri video, specialmente nel caso di contenuti come tutorial di cucina e di bellezza, difficili se non impossibili da realizzare in 60 secondi. “Con video più lunghi, i creatori avranno il tempo necessario per creare tipi di contenuti nuovi o espansi su TikTok – spiega il social cinese, secondo per il momento solo a Instagram, neanche poi tanto distante – con la flessibilità di un po’ più di spazio”.

LEGGI ANCHE >>> Incubo PrintNightMare per gli utenti Windows: gravi problemi alla sicurezza

Ora che la funzionalità un tempo prerogativa di poca e adesso disponibile per tutti o quasi, sarà interessante vedere come risponderà la community di TikTok. Un popolo che mal digerisce di norma i cambiamenti, in quanto abitudinario. Non a caso l’aumento del tempo a disposizione per effettuare un video, non ha ottenuto di primo acchito una risposta positiva, bensì di smarrimento collettivo. Dopotutto, il formato da 60 secondi è così centrale per l’identità di TikTok. Questo non vuol dire che i video più lunghi eroderanno la popolarità dell’app, ma c’è sempre della preoccupazione, dei malumori, dei commenti tutt’altro che positivi quando una piattaforma si allontana, anche se è solo un piccolo passo, da ciò che l’ha resa popolare.

LEGGI ANCHE >>> App con 5.8 milioni di download rubano i dati di Facebook: da disinstallare immediatamente

La nuova funzione dei video da 60 secondi a tre minuti su TikTok, dovrebbe essere lanciata a partire da luglio 2021, distribuita a tutti sul social nel volgere di poche settimane. TikTok non ha chiarito come o quanto clip più lunghe possano influenzare il suo algoritmo di raccomandazione, che poi è la carta vincente dell’app nonché la più amata ed apprezzata.

Ma è chiaro che restano comunque dei parallelismi degni di nota con YouTube, visto che man mano che la piattaforma cresceva, la creatura di Google ha sbilanciato il suo algoritmo verso la fidelizzazione degli spettatori, con la conseguente trasformazione della concezione dei video, chiaramente più lunga.

Così si spiega perché si sono allungati i tempi di un video su YouTube, all’incirca sui 10 minuti. TikTok potrebbe non adottare lo stesso ampio approccio, ma se si dovesse scopre che video più lunghi ne prolungano l’utilizzo, a breve sarà possibile vedere meno clip brevi e “agili” diventare virali. Su TikTok, naturalmente.