TikTok, un video dispensa consigli su come addormentarsi rapidamente

Un popolare video di TikTok, ormai divenuto virale, spiegherebbe in pochi secondi come addormentarsi velocemente grazie a un metodo che si basa su un vecchio studio.

TikTok
TikTok (via Pixabay)

Il mondo dei video brevi sembra ampliare sempre di più la portata delle tematiche toccate. Sebbene molte siano state nel tempo le polemiche nate per video di dubbio gusto, sembra che gli adolescenti si rivolgano alla piattaforma anche per cercare consigli pratici.

Una delle ultime tendenze, per esempio, è stata quella delle video ricette da 60 secondi, sicuramente troppo veloci per capire a pieno i passaggi necessari per la riuscita del piatto, ma di sicuro effetto visivo.

Uno dei video che recentemente sembrerebbe aver riscosso più consensi – circa 20 milioni di visualizzazioni in poco più di una settimana – è però quello che promette di aiutare le persone a risolvere un problema abbastanza comune.

Come addormentarsi più velocemente la notte? La risposta nel video di TikTok.

Addormentarsi in breve tempo
Addormentarsi rapidamente? Ce lo spiega un video di TikTok (Photo by bruce mars on Unsplash)

Questa è la domanda a cui risponde il video di TikTok della dottoressa Jess Andrade, osteopata americana, influencer, che elargisce consigli non solo sulla piattaforma di video brevi ma anche su Instagram e su un canale YouTube.

In maniera molto semplice, mentre sorregge una tazza di caffè, spiega ai suoi follower (circa un milione) che il modo più veloce è quello di indossare un paio di calzini.

Non è difficile capire perché il video sia diventato virale in così poco tempo. Non riuscire a prendere velocemente sonno la notte, non godendo così di un pieno riposo, è un problema che affligge tante persone.

Le parole della dottoressa si basano sui consigli della National Sleep Foundation, la fondazione statunitense che fornisce le linee guida, con fondamenti scientifici, su come migliorare la qualità del sonno.

LEGGI ANCHE >>> Clubhouse macina nuovi iscritti: numero impressionante di download

Nello specifico la fondazione afferma che avere i piedi caldi possa effettivamente essere utile per riuscire ad addormentarsi prima la notte; dando seguito ai vecchi “consigli della nonna” e riprendendo teorie introdotte da vecchi studi sul sonno pubblicati ventidue anni fa sulla rivista scientifica di riferimento Nature.

Pare infatti che, secondo alcune ricerche, maggiore è la vasodilatazione di mani e piedi, più è semplice addormentarsi. Per prender sonno il nostro corpo ha necessità di scendere di temperatura, in modo abbastanza veloce, di circa un grado.

POTREBBE INTERESSARTI >>> TikTok di nuovo nella bufera, denuncia per pubblicità occulta

Essendo la loro posizione periferica, le mani e i piedi disperdono il calore più facilmente del resto del corpo. Quando queste estremità sono più calde, il nostro corpo dilata i vasi sanguigni abbassando di poco la nostra temperatura corporea, processo necessario per poter facilitare l’avvento del sonno.