Svolta lavorativa: il metaverso cambia tutto, non ci potrete credere

Il metaverso comincia a dare i suoi frutti, o almeno queste sono le speranze dei più. Il mondo del lavoro potrebbe venire stravolto per sempre, con alcuni risvolti da non credere. Ecco cosa potrebbe succedere nei prossimi anni

Non si fa che parlare di metaverso negli ultimi anni. In particolare da quando Mark Zuckerberg ha annunciato il rebranding del suo colosso da Facebook in Meta. Un chiaro riferimento proprio alla realtà virtuale, che diventerà il vero core dell’azienda e punta a segnare una svolta definitiva nella vita di tutti.

metaverso 20220928 cellulari.it 1
Il mondo del lavoro è destinato a cambiare per sempre col metaverso (Adobe Stock)

Oltre allo svago e all’intrattenimento, il metaverso potrà rappresentare un crocevia fondamentale anche per ciò che riguarda il mondo del lavoro. E’ ancora presto per parlarne in via definitiva, ma le previsioni parlano di un futuro che sarà completamente diverso da quello che stiamo vivendo oggi. Con alcuni possibili risvolti a tratti inimmaginabili e che puntano ad una realtà tutta nuova.

Metaverso e lavoro, ecco come potrebbe cambiare per sempre

metaverso 20220928 cellulari.it 1
I dati emersi da un recente sondaggio (Adobe Stock)

E’ stato un recente rapporto di Regus a fornire un quadro più chiaro su ciò che le aziende si aspettano dal metaverso per ciò che riguarda il mondo del lavoro. Ad essere intervistati 2258 impiegati e dirigenti aziendali, al fine di valutare le loro prospettive su questo mondo tutto nuovo. Stando a quanto emerso, due terzi del totale pensa che il metaverso rappresenterà una vera piattaforma atta all’interazione per le professioni. Lo stesso numero crede che potrà lavorare sul nuovo internet già nei prossimi anni. Ma non solo, perché oltre il 50% degli impiegati e dei leader aziendali pensa che già oggi il lavoro ibrido stia indirizzando il pensiero comune verso il passaggio al metaverso.

Si pensa in particolare che il metaverso potrà rappresentare una svolta per le videoconferenze, tra chi crede che si arriverà a miglioramenti dal punto di vista della comunicazione e chi invece si sofferma sulla formazione. E col passare degli anni la situazione andrà migliorando, per esempio con attività tecniche, meccaniche e interventi veri e propri sulle infrastrutture. I primi passi in questo senso già si stanno vedendo, come spiegato da Regus. Lo scorso dicembre, la sede di PwC ad Hong Kong ha acquisito un terreno all’interno del mondo virtuale The Sandbow. Quest’ultimo verrà sfruttato per creare un hub di consulenza web 3.0. “Con l’obiettivo di far crescere una nuova generazione di servizi professionali, tra cui contabilità e fisco” ha spiegato l’azienda.