Stop ai furti di automobili: con questa app ti accorgerai di tutto

I furti di automobili sono una questione ed una problematica da non poco, ma grazie a questa notizia dell’ultim’ora, ci saranno molte meno preoccupazioni.

Secondo le ultime statistiche, sono circa 75 mila i furti d’automobili registrati, di cui solo 1 su 2 viene poi ritrovata.

Problema dei furti di auto
Il problema dei furti d’auto è molto grande (cellulari-it)

Il furto di auto non è certo un argomento nuovo, ma anzi una problematica molto delicata che c’è sempre stata, e che ha portato molte persone a dover ricorrere ad un garage privato per paura di lasciare in strada la propria vettura.

Furti d’auto, ecco come risolvere il problema

A pensarci arriva il colosso dell’e-commerce per eccellenza, Amazon. Proprio in questi giorni, infatti, l’azienda di Jeff Bezos ha annunciato l’arrivo sul mercato di un oggetto che aiuterà a combattere il problema dei furti di auto.

Uomo che entra in auto
Furto d’auto rompendo il vetro (cellulari.it)

Si chiama Ring Car Cam, ed è una piccola videocamera bidirezionale che si può installare sul cruscotto del veicolo, ed arriva dopo che Amazon ha già lavorato nell’ambito delle videocamere per le abitazioni. “Allo stesso modo in cui aiutiamo i clienti a proteggere le loro case e comunità, vogliamo aiutarli estendendo la nostra esperienza di sicurezza alle loro auto”, ha dichiarato Josh Roth, chief technology officer di Ring.

Ring Car Cam, come funziona

La Ring Car ha una caratteristica importante, ovvero di essere dotata di una doppia fotocamera frontale per catturare sia l’esterno dell’auto dal cruscotto sia l’interno dell’abitacolo.

Ring Car Cam
La Ring Car Cam di Amazon (Fonte Amazon)

La Cam di Amazon cattura tutti i movimenti, sia che l’auto sia in movimento che ferma. Proprio come le videocamere domestiche, la Car Cam è dotata di sensori in grado di rilevare attività come un’irruzione e avviare la registrazione. I proprietari riceveranno un avviso e una visualizzazione live dalla videocamera tramite l’app Ring. La fotocamera è alimentata dalla batteria del veicolo e supporta una connessione cellulare, ma richiede ai proprietari di abbonarsi al servizio Protect Go di Ring – il cui costo sarà 6 dollari al mese o 60 dollari all’anno, secondo quanto riportato da UsaToday.

Inoltre la funzione Traffic Stop, consente ai proprietari di iniziare a registrare se vengono fermati, e la registrazione sarà segnalata da una luce LED che si accende ogni volta che si attiva la funzione. Supporta anche la crittografia end-to-end per tutte le registrazioni video.
Il dispositivo si può acquistare tramite i siti di Ring e Amazon. La Ring Car Cam sarà lanciata ufficialmente sul mercato il 15 febbraio, ma è già disponibile in preordine a 199,99 dollari – e si prevede l’aumento di prezzo a 249,99 dollari dopo il 31 gennaio, secondo quanto riportato da Amazon.