Starlink, addio all’Italia: la notizia sconvolge i clienti

Una notizia epocale che ha sconvolto tutti: che cosa è successo a Starlink? Un addio all’Italia del tutto inaspettato dall’azienda di Musk.

Puntini luminosi nel cielo messi in fila nelle notti italiane. Su Youtube in un primo momento si è parlato di alieni, e anche su TikTok per lungo tempo sono andati virali diversi video in questione. Niente alieni, si trattava solo di Elon Musk, l’uomo più ricco del mondo, che colonizzava anche il territorio italiano con i suoi satelliti.

Starlink non è più disponibile in Italia
Starlink, addio alla connessione Cellulari.it

L’idea del noto imprenditore, era infatti quella di abbattere la concorrenza delle compagnie telefoniche offrendo una connessione satellitare molto più sicura, che prenda anche quando le altre reti sembrano tentennare. Non è infatti difficile immaginare un futuro prossimo non molto lontano in cui la maggior parte delle persone ha deciso di scegliere una connessione satellitare che nel frattempo è arrivata a coprire l’intero territorio.

Nell’ultimo anno in particolare, Elon Musk aveva fatto una vantaggiosissima promozione sui sui servizi venduti in Italia, abbattendo i costi iniziali che sembravano essere decisamente scoraggianti per una famiglia con stipendi medi. Quest’offerta aveva fatto ben pensare agli italiani che fosse arrivata l’ora del cambiamento, poi però così non è stato.

Elon Musk taglia i ponti: addio all’abbonamento italiano al satellitare

È passato un anno e ci si chiede perché non hanno fatto già tutti uno switch. I perché sono tanti. Innanzitutto, si tratta di una novità non andata virale sui social (e ad oggi questo dice molto), in secondo luogo è ancora poco conosciuta la connessione satellitare, essendo una novità, soprattutto qui in Italia, c’è chi la guarda ancora con sospetto e vuole evitare di spendere soldi a vuoto o cadere nella ‘truffa’.

abbonamento satellitare disdetto
Abbonamento connessione satellitare (Credit: stalink.com) Cellulare.it

Se tutti sapessimo i vantaggi di una connessione stabile come quella satellitare probabilmente non staremmo ancora qui a discuterne, ma la verità è che probabilmente l’Italia non era ancora pronta a fare l’upgrade. Partita a 15 euro al mese a marzo dello scorso anno, il costo dell’opzione per noleggiare i satelliti di Starlink e navigare sul web, ultimamente era calato a 10 euro al mese. Fino alla settimana scorsa era ancora possibile contrattualizzare il noleggio, ad oggi no.

Costituiva un’ottima àncora per abbattere i costi iniziali necessari per aderire a Starlink: invece di spendere 389 euro si avrebbe avuto un enorme vantaggio, soprattutto considerando i prezzi che ormai hanno raggiunto la maggior parte delle connessioni ultraveloci. Non è chiaro se si tratta di una ritirata momentanea o se Elon Musk ha deciso di fermare il numero di abbonati sul suolo italiano per il momento.

Impostazioni privacy