Spotify funziona anche sull’app di Facebook: come attivare il miniplayer

Come annunciato pochi giorni fa, l’integrazione tra Spotify e Facebook permetterà agli utenti di ascoltare musica sul social network

spotify facebook
Grazie ad una partnership stipulata, il miniplayer di Spotify sarà utilizzabile su Facebook (Adobe Stock)

Continuano ad arrivare novità per ciò che riguarda il mondo di Spotify. Solamente poche ore fa, vi abbiamo parlato del nuovo rincaro dei costi mensili che la piattaforma di streaming musicale applicherà a partire dal 30 aprile. Si parla di un aumento del 30% circa per tutti i piani disponibili e in tutta Europa.

Ci sono però anche ottime notizie in arrivo. L’integrazione con Facebook aggiornata pochi giorni fa dal capo dello sviluppo del social network Fidji Simo è finalmente completa. In 27 paesi del mondo – non figura ancora l’Italia – spunterà presto un miniplayer di Spotify. Sarà quindi possibile per gli utenti ascoltare musica in totale libertà mentre si scorrono le pagine del social network. Ecco come funzionerà il tutto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WindTre MIA +Unlimited offre giga illimitati in 5G ai già clienti: i dettagli

Spotify su Facebook, tutto quello che c’è da sapere

Facebook limiti commenti post
Ecco come funzionerà il tutto (AdobeStock)

Grazie ad una partnership stipulata da Facebook con Spotify, a breve sarà possibile ascoltare musica direttamente dall’app del social network di Mark Zuckerberg. Al momento, la novità è disponibile solo per i residenti in 27 paesi. In Italia ancora non è attivabile il miniplayer, ma è chiaro che l’idea delle due aziende sia quella di allargare la feature a tutti. In ogni caso, i brani di Spotify saranno inseriti all’interno del feed delle notizie: l’utente dovrà cliccare Play su un qualsiasi brano condiviso – sia da sé che dagli altri – per iniziare ad ascoltare la canzone.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Zoom lancia finalmente Immersive View: ecco come attivare la funzione

Al primo utilizzo della funzione, bisognerà effettuare il login col proprio account di Spotify. Se si dispone di un abbonamento Premium, saranno integrati anche tutti i vantaggi del piano sottoscritto. In caso di versione free, invece, ci saranno le pubblicità e una qualità di riproduzione ridotta.

Questo è solo uno dei tanti progetti che Facebook ha in mente per integrare il comparto audio dell’app. Vi abbiamo già parlato di Audio Rooms per sfidare Clubhouse e Soundbites per pubblicare audio direttamente nella home del sito. Sicuramente ci sono altre novità che bollono in pentola da quelle parti, e che verranno annunciate nei prossimi mesi.