Spotify e il Barcellona uniscono calcio e musica: in cosa consiste la partnership

Un accordo storico quello stilato tra Spotify e il Barcellona. Ecco cosa prevede la partnership tra il colosso dello streaming e il club blaugrana

Spotify sbarca anche nel mondo del calcio. La piattaforma di streaming musicale è diventata infatti Main Partner e Official Audio streaming Partner del FC Barcellona, club spagnolo tra i più vittoriosi e riconosciuti della storia.

spotify barcellona 20220316 cellulari.it
Il Barcellona e Spotify hanno appena siglato un accordo storico per il settore (screenshot)

Le due parti hanno siglato una partnership storica, che unisce il mondo del calcio a quello della musica. L’idea è dare vita a nuove opportunità al fine di avvicinare artisti e giocatori ai fan di tutto il mondo. Sono diversi i punti che compongono l’accordo, a partire dal nome dello stadio blaugrana: si chiamerà Spotify Camp Nou.

Spotify e Barcellona, tutti i dettagli dell’accordo siglato

spotify barcellona 20220316 cellulari.it
Tantissimi i punti che vanno a comporre l’accordo, a partire dal nome dello stadio e dal logo sulle maglie da gara (Adobe Stock)

Grazie a questo accordo tra Spotify e Barcellona, si aprono le porte a nuove tipologie di mercato. Come già detto, il punto principale della partnership riguarda il nome dello stadio, che verrà ribattezzato come Spotify Camp Nou. Ma non solo, perché – a partire dalla prossima stagione – la squadra femminile e quella maschile avrà il brand Spotify sulle proprie maglie. “Siamo molto orgogliosi di annunciare questo accordo pionieristico con un’azienda di fama mondiale come Spotify. Questa partnership ci permetterà di continuare a lavorare al fianco dei tifosi del Club e farli sentire, ancora di più, parte della famiglia Barca attraverso esperienze uniche, unendo intrattenimento e calcio e rendendo possibile la connessione con un nuovo pubblico in tutto il mondo” le parole del presidente blaugrana Joan Laporta. 

Non potremmo essere più entusiasti di collaborare con l’FC Barcelona, per unire i mondi della Musica e del Calcio. A partire da luglio, la nostra collaborazione offrirà un palcoscenico globale ad artisti, calciatori e tifosi allo Spotify Camp Nou” ha poi continuato il Chief Freemium Business Officer di Spotify Alex Norström. La partnership è stata già approvata e firmata, ed è ora soggetta alla ratifica dell’Assemblea Straordinaria dei Soci Delegati fissata per il 3 aprile 2022.