Sony Xperia ZR: lo smartphone subacqueo

Il nuovo Sony Xperia ZR scatta foto ed esegue riprese in HD sott’acqua, fino a un metro e mezzo di profondità e per un tempo massimo di 30 minuti.

Sony ha recentemente presentato il suo nuovo Xperia ZR, il “camera phone waterproof”. Tradotto: uno smartphone in grado di fare scatti o eseguire riprese in HD sott’acqua, fino a un metro e mezzo di profondità e per un tempo massimo di 30 minuti.

L’Xperia ZR è dotato di un ampio display di tipo Reality da 4,6 pollici con risoluzione a 720×1280 e con Sony Mobile Bravia Engine 2. Il processore è un quad-core Snapdragon S4 Pro a 1,5 GHz coadiuvato da una GPU Adreno 320 e da 2 GB di RAM.

Lo spazio interno per l’archiviazione dati è di 8 GB e – come ogni terminale moderno che si rispetti – è facilmente espandibile tramite MicroSD.

La fotocamera posteriore si distingue per l’ottimo sensore da 13 Megapixel. Buone le opzioni di connettività, che comprendono LTE e NFC.

Concludono il quadro generale del modello la batteria da 2.300 mAh e il sistema operativo Android Jelly Bean 4.1.2. La disponibilità per l’Europa di questo particolare prodotto griffato Sony è prevista entro giugno.