Sognando California (streaming): nel maxi evento di Apple anche gli AirPods 3?

E’ giunta l’ora. I fan degli iPhone possono aggiungere anche tranquillamente l’avverbio in rima finalmente. Il 14 settembre (alle 19 ore italiane) giù il velo sui nuovi Melafonini che hanno già fatto impazzire tutti, appassionati e non, per quelle infinite indiscrezioni che sono aumentate in maniera esponenziale di pari passi con i ritardi di Apple. Anticipazioni che a ridosso del maxi evento continuano, Sognando California… streaming, il titolo di un live tutto da seguire.

Apple, nell'evento California Streaming probabile presentazione degli AirPods 3 (Apple)
Apple, nell’evento California Streaming probabile presentazione degli AirPods 3 (Apple)

Già, da Cupertino hanno detto poco o nulla. Il 14 settembre ci sarà un evento, trasmesso in streaming dallo Steve Jobs Theater, nell’Apple Park. Stop.

C’è chi dice che oltre gli iphone 13, verranno presentati gli Watch Series 7, chi anche il nuovo sistema operativo iOS 15. Chi perfino è convinto di altro e inganna l’attesa con ulteriori anticipazioni. Molto dettagliate, che fanno presupporre tanta credibilità

Apple, maxi evento: i due scenari degli AirPods 3

Apple, dagli AirPods 2 agli AirPods 3 il passo è breve (Adobe Stock)
Apple, dagli AirPods 2 agli AirPods 3 il passo è breve (Adobe Stock)

Apple annuncerà i suoi AirPods di terza generazione, caratterizzati da un nuovo design simile agli AirPods Pro ma privi di funzionalità “Pro” durante il suo evento Apple “California streaming”. Parola del noto Ming-Chi Kuo, praticamente un fenomeno in materia di anticipazioni made in Apple.

Kuo prevede due possibili scenari per il modo in cui Apple tratta la gamma “AirPods” dopo il lancio del nuovo modello. Nel primo Kuo afferma che Apple potrebbe avere un prezzo più alto per gli AirPods‌ di terza generazione rispetto agli attuali ‌AirPods‌ di seconda generazione, nonostante manterrà il modello esistente in linea. Il secondo, invece, viaggia in direzione opposto: Apple potrebbe ridurre il prezzo degli AirPods‌ esistenti, all’attuale prezzo di 199 euro. In etrambi i casi, sempre Kuo, è convinto che il colosso di Cupertino manterrà gli “AirPods” di seconda generazione ancora acquistabili, per i clienti che preferiscono il design più vecchio.

LEGGI ANCHE >>> iPad Pro, l’ombra della crisi dei chip colpisce anche le consegne dei tablet di Apple

Gli ‌AirPods‌ di terza generazione dovrebbero presentare un design simile agli AirPods Pro‌, anche se le voci sono contrastanti sul fatto che il nuovo design includerà auricolari in silicone. Le immagini dei presunti AirPods‌ di terza generazione sono state condivise all’inizio di quest’anno e, secondo tali indiscrezioni, i nuovi ‌AirPods‌ non presenteranno auricolari proprio in silicone. D’altra parte, i rendering dei prossimi AirPods li raffigurano proprio con questo materiale, senza però il gommino da inserire dentro le orecchie.

LEGGI ANCHE >>> Epic Games vs Apple, il successo “agrodolce” di Fortnite

Per questo motivo è da escludere la presenza della cancellazione dei rumori (esclusiva degli AirPods Pro), tuttavia dovrebbe invece essere presente la funzione Audio Spaziale. Secondo Kuo, il nuovo modello di AirPods contribuirà alla crescita significativa delle spedizioni per circa un 10-15% nel primo trimestre fiscale 2022. IPhone 13, Watch Series 7 e IOS 15 nel maxi evento di Apple? Chissà, a questo punto non resta che aspettare, le anticipazioni possono passare anche in secondo piano: il 14 settembre, d’altronde, è arrivato: non rimane che mettere la sveglia alle ore 19… italiane.

Impostazioni privacy