Smartwatch Samsung Galaxy Gear: ancora indiscrezioni

Anche Samsung si sente pronta per l'esordio nel mercato degli smartwatch e, come avevamo visto nella prima settimana di agosto, il nome del prodotto sarebbe Galaxy Gear.

 
Anche Samsung si sente pronta per l’esordio nel mercato degli smartwatch e, come avevamo visto nella prima settimana di agosto, il nome del prodotto sarebbe Galaxy Gear, trademark registrato proprio all’inizio di questo mese. Ovviamente non abbiamo ancora delle informazioni ufficiali in merito ed è probabile che bisognerà attendere il 4 settembre, giorno di apertura dell’IFA 2013 di Berlino, per sapere tutto sul device, ma nelle ultime ore le indiscrezioni si fanno sempre più insistenti. 

 
Tra le features del device vi sarebbe un piccolo display touchscreen “staccabile” dal resto del corpo, il supporto per il Bluetooth e l’NFC, ma anche un cinturino particolarmente resistente (probabilmente disponibile in varie colorazioni). 
 
Una delle caratteristiche più discusse finora sul Galaxy Gear è la possibilità o meno di essere utilizzato come telefono: si tratta di uno smartwatch, come il concorrente Sony SmartWatch, quindi legato alle funzioni dello smartphone, oppure avrà il supporto per le sim card? Secondo le ultimissime anticipazioni, pare che non vi sia la presenza di uno slot per le schede telefoniche, come alcuni avevano ipotizzato in un primo momento. 
 
Niente smartphone da polso, quindi, ma solamente un orologio intelligente che potrà comunicare con il telefono e offrire maggiore libertà sull’utilizzo di alcune funzioni. Riuscirà ad ottenere il successo sperato? Samsung lancerà una nuova moda tecnologica, rendendo lo smartwatch un prodotto di largo consumo e superando sia Sony, una delle prime società ad aver lanciato sul mercato questo tipo di device, sia Apple, che secondo i rumors vorrebbe rilasciare proprio un dispositivo del genere nel prossimo futuro? La risposta l’avremo tra poco meno di un mese.