Smartphone troppo lento? C’è un errore che facciamo tutti: basta un click per velocizzare tutto

Questo piccolo intervento di manutenzione è veloce, gratuito e può migliorare significativamente l’esperienza di utilizzo del dispositivo.

Quando lo smartphone inizia a rallentare visibilmente e a rendere ogni azione frustrante da portare a termine, molti utenti potrebbero pensare che sia giunto il momento di cambiarlo. In realtà, nella maggior parte dei casi non è necessario acquistare un nuovo dispositivo per risolvere il problema. La lentezza dello smartphone può dipendere da vari fattori, molti dei quali possono essere facilmente corretti senza spese aggiuntive. Prima di investire in un nuovo telefono, vale la pena esplorare alcune soluzioni semplici che possono riportare il dispositivo alle prestazioni ottimali.

velocizzare uno smartphone lento
La lentezza dello smartphone può essere risolta facilmente prestando attenzione a un particolare dettaglio (Foto Web365 Srl) Cellulari.it

Un fattore spesso trascurato che può influire significativamente sulla velocità del tuo smartphone è legato alle abitudini di navigazione web. Molti utenti non sanno che, con un semplice click, si può rimuovere una delle più grandi cause di malfunzionamento dello smartphone.

Le pessime abitudini rallentano i nostri smartphone

Uno degli errori più comuni che facciamo è trascurare l’importanza della cache del browser. La cache è una funzione progettata per migliorare la velocità di navigazione memorizzando dati dei siti web che visiti frequentemente. Tuttavia, se non viene gestita correttamente, può avere l’effetto opposto, rallentando il tuo dispositivo.

abitudini che rendono lo smartphone più lento
La cache del browser può rallentare il tuo smartphone se non viene svuotata regolarmente (Foto Canva) Cellulari.it

La cache del browser memorizza copie di pagine web, immagini e altri contenuti per velocizzare il caricamento delle pagine la prossima volta che le visiti. Questa funzione riduce il tempo di caricamento, poiché il browser non deve scaricare nuovamente tutte le informazioni da internet. Tuttavia, quando la cache diventa troppo piena o contiene dati obsoleti, può rallentare significativamente la navigazione.

Con il tempo, i dati nella cache possono accumularsi e causare problemi di formattazione delle pagine web, rallentandone significativamente il caricamento. Svuotare la cache regolarmente è come fare una pulizia di primavera dello smartphone, liberando spazio e permettendo al browser di tornare a funzionare in modo più efficiente.

Se utilizzi Safari, il browser predefinito sugli iPhone, puoi svuotare la cache seguendo pochi semplici passaggi. A partire da iOS 11, questa operazione influenzerà tutti i dispositivi collegati al tuo account iCloud. Ecco come fare:

  1. Apri l’app Impostazioni sul tuo iPhone.
  2. Seleziona Safari dall’elenco delle app.
  3. Vai su “Cancella cronologia e dati dei siti web”.
  4. Conferma selezionando “Cancella cronologia e dati” nella finestra pop-up.

Se preferisci usare Chrome, Google ha reso il processo di svuotamento della cache molto semplice. Segui questi passaggi:

  1. Apri l’app Chrome.
  2. Tocca i tre puntini in basso a destra per aprire il menu delle opzioni.
  3. Scorri fino a “Impostazioni” nella barra dei menu.
  4. Vai su “Privacy e sicurezza”.
  5. Tocca “Cancella dati di navigazione”. Seleziona l’intervallo di tempo desiderato (ad esempio, “Tutto”).
  6. Assicurati che “Cookie, dati dei siti” e “Immagini e file memorizzati nella cache” siano selezionati.
  7. Tocca “Cancella dati di navigazione”.

Svuotare la cache del browser non solo velocizza la navigazione web, ma può anche risolvere problemi di caricamento delle pagine e migliorare la formattazione dei siti web. Inoltre, liberare spazio nella cache può aiutare a prevenire rallentamenti futuri, mantenendo il tuo smartphone performante più a lungo.

Impostazioni privacy