Se usate il telefono vi arriva la multa a casa, fino a 600 euro | Ecco come evitarla

Se violate il Codice della Strada e decidete di guidare col telefono in mano, sappiate che le sanzioni e le multe sono ancora più salate e potrebbero portare a conseguenze molto pesanti. Ecco tutto quello che c’è da sapere

Con il nuovo Codice della Strada aggiornato, sono state introdotte alcune importanti novità anche per ciò che riguarda la guida con il cellulare in mano. L’obiettivo è stato principalmente quello di rendere il tutto più chiaro ed evitare fraintendimenti per ciò che riguarda possibili sanzioni e multe pecuniarie. Ovviamente non si può né telefonare né inviare messaggi, ma è bene sapere a cosa si va incontro.

guida cellulare 20220808 cellulari.it
Il Codice della Strada italiano è stato aggiornato anche per ciò che riguarda la guida col cellulare in mano. Ecco che cosa si rischia (Adobe Stock)

Ci sono infatti alcune eccezioni ben precise, elencate nel Codice della Strada e che non dovrebbero comportare sanzioni o multe nel quale si dovesse venire fermati dalle Forze dell’Ordine.

Codice della Strada e guida col cellulare, cosa è permesso e cosa no

guida cellulare 20220808 cellulari.it
Ecco tutte le regole aggiornate, cosa è consentito fare, cosa no e quali multe potrebbero esserci. Si rischia anche la sospensione della patente? (Adobe Stock)

Partiamo da ciò che, secondo il Codice della Strada, è possibile fare col telefono in mano quando si è in macchina. Si può ovviamente utilizzarlo quando si è ancora parcheggiati, anche se il motore è acceso. Per ciò che riguarda le chiamate, sono consentite quelle tramite bluetooth, con la sincronizzazione che deve però avvenire prima di mettersi in marcia. Stesso discorso per i comandi vocali, mentre non si può toccare il display ed è bene non distrarsi e mantenere lo sguardo alla carreggiata.

È invece in generale vietato usare lo smartphone per telefonare, inviare SMS, accedere a WhatsApp, usare le mappe, controllare i propri appuntamenti e tutte le altre azioni che implicano distrazioni alla guida quando si è in marcia. Non si può chiamare, nemmeno in viva voce e tenendo il device con una sola mano. Stesso discorso per rifiutare le chiamate: non è consentito togliere le mani dal volante, nemmeno una.

A livello di sanzioni, c’è una precisione da fare: non si rischia la sospensione della patente, a meno che la stessa infrazione venga ripetuta nell’arco di due anni. Le multe vanno invece dai 161 ai 647 euro, con decurtazione di 5 punti. E se nei 24 mesi successivi si viene multati di nuovo, la patente viene sospesa da 1 a 3 mesi.