Samsung vuole puntare a fotocamere ancor più potenti: si parla di 200 megapixel

Stando a quanto emerso nelle scorse ore, tra i piani di Samsung ci sarebbe il lancio di una fotocamera da ben 200 Megapixel. Ecco tutti i dettagli

Soprattutto negli ultimi anni, il comparto fotografico ha assunto un ruolo di prim’ordine quando si tratta di scegliere un nuovo smartphone. Lo sanno gli utenti, lo sanno bene le aziende produttrici. Non è un caso che gli ultimi top di gamma pongano il punto esclamativo sulle proprie fotocamere, sempre più vicine a quelle professionali.

fotocamera samsung 20220503 cellulari.it
Tra i piani di Samsung per il futuro, ci sarebbe anche il lancio di un sensore da ben 200 megapixel (Adobe Stock)

A tal proposito, pare che Samsung stia lavorando ad un nuovo sensore ISOCELL HP3 da 200 megapixel. Le informazioni sono state rivelate da GalaxyClub, secondo cui i lavori sono già a buon punto. In questo caso, comunque, la componente hardware non sarebbe un’esclusiva degli smartphone lanciati dal marchio sudcoreano.

Samsung, tutti i dettagli sulla fotocamera da 200 megapixel

fotocamera samsung 20220503 cellulari.it
Ecco tutti i dettagli in merito al progetto, con i primi rumors legati ai device che potrebbero usufruirne sin dal momento del lancio (screenshot YouTube)

Come anticipato da Galaxy Club, tra i piani di Samsung ci sarebbe il lancio di un sensore fotografico da 200 megapixel. Il nome scelto è ISOCELL HP3, con una superficie da 1/1,22″. Ancora non è chiaro, ma potrebbe addirittura sfruttare alcune tecnologie di interpolazione per avere una risoluzione di scatto ancor maggiore. La sezione dedicata allo sviluppo hardware dell’azienda si sta concentrando particolarmente sul settore delle fotocamere, con diversi marchi esterni che hanno deciso di puntarci per i propri device top di gamma.

Per ciò che riguarda questo sensore, non sono emerse informazioni in merito a quali smartphone potrebbero adottarlo. Con ogni probabilità, potrebbero arrivare innanzitutto per i nuovi Galaxy Z Fold 4 e Z Flip 4, i due pieghevoli che Samsung presenterà la prossima estate. Ma non è da escludere che anche altre grandi aziende decidano di acquistare la licenza per utilizzare la componente hardware sui propri device. In casi come questo, l’ago della bilancia per decidere il miglior device sarà rappresentato dai software, altro elemento fondamentale quando si valuta la riuscita finale di uno scatto.