Samsung, ultimo trimestre da record: 6,6 miliardi di utili

Ottime notizie da casa Samsung: spinta in alto soprattutto dalla sezione mobile, la casa produttrice sud coreana ha chiuso l'ultimo trimestre 2012 con dei risultato da record: il fatturato sfiora i 52,5 milardi di dollari, con un incremento del

Ottime notizie da casa Samsung: spinta in alto soprattutto dalla sezione mobile, la casa produttrice sud coreana ha chiuso l’ultimo trimestre 2012 con dei risultato da record: il fatturato sfiora i 52,5 milardi di dollari, con un incremento del 90% rispetto allo stesso periodo del 2012. Ottimi anche gli utili netti, che si attestano a 6.6 miliardi di dollari.

Gli smartphone commercializzati nel 2012 dall’azienda hanno superato i 213 milioni: un risultato eccezionale, soprattutto se messi a confronto con le vendite dei concorrenti più blasonati (78 milioni in più di Apple e addirittura 178 milioni in più di Nokia). Numeri impressionanti ma abbastanza prevedibili, tenendo conto dei dati dei singoli trimestri che hanno visto Samsung scalare la classifica dei produttori globali di telefonia mobile nel giro di un paio d’anni.

Il 2012 è stato per Samsung l’anno del consolidamento e del distacco dalla concorrenza. Come abbiamo visto ieri, citando i dati di Strategy Analytics, la società asiatica domina il mercato di cellulari in costante crescita, con una quota di mercato del 30,4%, in prima posizione e con 11 punti percentuali in più rispetto alla quota della casa di Cupertino, al secondo posto.

Vedremo se il 2013 confermerà il primato del colosso di Seoul oppure se i concorrenti, sempre più agguerriti, riusciranno a contrastare in qualche modo l’invasione androidiana dei Galaxy.