***Samsung Galaxy S5: produrlo costa circa 185 euro

Come ormai già saprete, il Samsung Galaxy S5 è da qualche giorno disponibile sul mercato, anche su quello italiano, ad un prezzo di listino di 699 euro, IVA inclusa.

 
Come ormai già saprete, il Samsung Galaxy S5 è da qualche giorno disponibile sul mercato, anche su quello italiano, ad un prezzo di listino di 699 euro, IVA inclusa. Ma vi siete mai chiesti quanto costa costruire il nuovo smartphone di punta della casa produttrice sud coreana? 

 
A rispondere a questa curiosa domanda è la nota società di analisi IHC, con un interessante rapporto relativo proprio al top di gamma del colosso sud coreano. Tra le informazioni contenute sul documento, anche la spesa sostenuta per produrre un pezzo: circa 256 dollari, poco più di 185 euro. Una cifra che supera di poco il costo per un Galaxy S4, attorno ai 244 dollari (poco più di 176 euro)
 
Come ci si arriva a tale cifra? Vediamo nel dettaglio i componenti principali e i relativi costi
 
  • schermo Super AMOLED HD: 63 dollari (oltre 45 euro);
  • DRAM + flash memory: 33 dollari (circa 24 euro);
  • sensore di impronte digitali: 4 dollari (meno di 3 euro);
  • sensore della frequenza cardiaca: 1,45 dollari (1 euro circa);
  • costi di montaggio: 5 dollari (poco più di 3,5 euro). 
 
Ovviamente c’è da tenere conto dei materiali di costruzione, del software, della ricerca, del marketing e di tutta una serie di spese che incidono poi sul prezzo finale di un dispositivo. Il Samsung Galaxy S5, comunque, supera il costo di produzione di un iPhone 5S, che è attorno ai 200 dollari (oltre 144 euro)