Samsung, Galaxy S10: problemi di aggiornamento con la One UI 3.1

Un software sviluppato da Samsung Electronics per i suoi dispositivi Android e Tizen. One UI è stato progettato per essere ulteriormente ottimizzato sin dal 2018, lo scorso 14 gennaio, ha debuttato la versione 3.1 (della serie Galaxy S21). Il problema è che questa versione ha un bug che si è manifesta con i Galaxy S10.

Samsung Galaxy S10 (Adobe Stock)
Samsung Galaxy S10 (Adobe Stock)

La conferma arriva dagli olandesi di Galaxy Club, a cui sono arrivate tante lamentele da parte dei possessori di Samsung Galaxy 10. Lamentele rilevanti, visto che riguarderebbe addirittura il mal funzionamento della scheda SIM, non riconosciuta. E, per di più, il continuo crash del processo com.android.phone, che renderebbe di fatto impossibile accedere alle funzionalità di chiamate vocale e, in alcuni casi, anche alla rete dati.

Samsung, Galaxy S10: per ora non sembra un problema italiano

Samsung Galaxy (Adobe Stock)
Samsung Galaxy (Adobe Stock)

Galaxy Club rivela che molti possessori di S10, nel tentativo di risolvere il problema, hanno provato a svuotare la cache. Invano. Chissà se lo svuotamento della cache relativa all’app SIM Toolkit avrebbe un risultato differente.

LEGGI ANCHE >>> Covid-19, la corsa a ostacoli dei vaccini. Quanto potrebbe durare la pandemia

L’installazione della One UI 3.1 porta con sé il numero di build G97*FXXU9FUBD, dove l’asterisco sostituisce l’unità che indica S10, S10e e S10+. Le segnalazioni degli olandesi di Galaxy Club, per il momento, riguarderebbero soltanto l’estero. Non l’Italia.

LEGGI ANCHE >>> Vaccino Covid: hacker da Russia e Cina dietro all’attacco all’EMA

L’aggiornamento Samsung One UI 3.1 porta, o vista la situazione meglio usare il condizionale dovrebbe, portare alcune funzionalità innovative. Fra queste la possibilità di eliminare i metadati da foto e video rapidamente, prima della condivisione con terzi. La funzione “Gomma”, che consente di eliminare con facilità elementi indesiderati dalle fotografie salvate in Galleria. Non solo.

L’opzione che permette di modificare all’interno della schermata home il contenuto dell’ultima pagina a sinistra, potendo scegliere fra Google Discover o l’aggregatore di contenuti Samsung O. E’ stata anche introdotta la funzione “Protezione occhi”, una versione migliorata del precedente Filtro Luce blu.

I problemi rilevanti e rivelati da Galaxy Club riguardano tutta la famiglia dei Samsung S10, compresi il Plus e  l’S10e.