Realme Pad, la riscossa dei tablet Android si fa sempre più concreta

Realme Pad si fa sempre più concreto e con esso il rilancio dei tablet Android, pronti a contrastare lo strapotere degli iPad di Apple.

Realme Pad nuovo tablet Android
Il primo tablet di Realme strizza l’occhio agli iPad di Apple (Immagine by @OnLeaks)

Dopo alcuni anni di oblio e di numeri da profondo rosso, il segmento dei tablet Android sta finalmente tornando alla ribalta grazie anche ad alcuni futuri dispositivi degni di nota. A contendere lo strapotere di Apple non ci sarà soltanto Samsung – i cui Galaxy Tab rappresentano ad oggi la migliore alternativa agli iPad – ma anche svariate aziende (per la maggior parte di derivazione cinese) pronte a dimostrare la propria competenza in un settore completamente differente rispetto a quello degli smartphone.

E così, dopo Xiaomi e OnePlus, un altro importante competitor sta ultimando i preparativi per esordire tra i tablet Android. Il nome è tutto un programma: Realme Pad, con quel secondo suffisso che richiama in modo non troppo velato il prodotto capostipite di Apple. E le somiglianze andranno ben oltre la mera nomenclatura. Stando a quanto riportato infatti dallo specialista OnLeaks, il primo tablet griffato Realme strizzerà l’occhio all’iPad Pro 2020, complice l’adozione di un design impreziosito da bordi laterali piatti, aspetto squadrato e fotocamera posteriore posizionata in alto a sinistra.

LEGGI ANCHE >>> Huawei P50, tutto confermato: ecco quando verrà presentato

La certezza Snapdragon

Contrariamente al dispositivo di Apple, quello dell’azienda cinese potrà fregiarsi di uno slot per accogliere schede microSD (il che suggerisce la possibilità di espandere la memoria del tablet). Altrettanto apprezzabile è la presenza di quattro altoparlanti per un suono immersivo (due saranno posizionati sul bordo superiore, i restanti invece in quello inferiore) e il connettore USB Type-C; il display sarà infine da 10,4 pollici, a fronte di una dimensione complessiva del prodotto ammontante a 246,1 x 155,8 x 6,8 millimetri di spessore.

Il nuovo tablet Android sarà altresì impreziosito dalla presenza di una stylus, caratteristica quest’ultima che sarà ripresa pure sugli analoghi dispositivi in serbo da Xiaomi e OnePlus. Sul fronte specifiche non abbiamo molte informazioni, ma sappiamo per certo l’inserimento di un processore Qualcomm (alcuni rumors insistono sullo Snapdragon 765G, mentre altri sul più recente Snapdragon 870), che si riverbererà con l’estensione del supporto alla connettività 5G.

LEGGI ANCHE >>> iPad Air 2022, rivoluzione display ma con qualche riserva: Apple fa il compitino?

La presentazione di Realme Pad dovrebbe essere calendarizzata tra settembre e ottobre; tra i prodotti attesi figurerà anche l’inedito Realme Book, primo computer portatile dell’azienda cinese. Intenzionata evidentemente a espandere il proprio raggio d’affari dopo le fortune e i successi con gli smartphone.