PostePay: approfitta immediatamente del bonus, richiedilo ora

Se avete una PostePay e siete soliti utilizzarla per i vostri pagamenti, sappiate che avete diritto ad un bonus che può arrivare fino a 300 euro. Ecco a chi spetta e cosa bisogna fare per richiederlo subito, bastano pochi secondi

Nel corso degli ultimi anni, Poste Italiane ha saputo costruire un vero e proprio impero anche per ciò che riguarda il settore della finanza. La PostePay e il servizio BancoPoste sono diventati una realtà con basi solide nel Belpaese, con milioni di utenti che ogni giorno sfruttano i due servizi sia per effettuare pagamenti che per riceverne.

postepay 20221215 cellulari.it
Se siete clienti PostePay, avete diritto ad un super bonus richiedibile entro la fine dell’anno (Adobe Stock)

Grazie all’arrivo della PostePay Evolution, infatti, si può parlare di un conto corrente vero e proprio. Con tanto di IBAN, utile soprattutto per l’erogazione dello stipendio di lavoro. Ma i vantaggi non sono finiti qui, perché non tutti sanno che arriverà presto un bonus dedicato che può arrivare fino a 300 euro! In pochi lo conoscono, ma è aperto a tutti e non presenta alcun tipo di limitazioni per i richiedenti.

PostePay, ecco cosa c’è da sapere sul bonus per i clienti

Tutti coloro che hanno una PostePay attiva possono finalmente richiedere il bonus dedicato. Si tratta di un incentivo da non lasciarsi sfuggire per nessun motivo, considerando che è aperto a tutti e ha un valore che può arrivare a 300 euro. In base alle transazioni effettuate in un determinato periodo, contrassegnato proprio dalle linee guida dell’incentivo. E la cosa vantaggiosa è che il rimborso avviene in automatico, senza dunque dover effettuare domanda in alcun modo. Nulla di più semplice!

postepay 20221215 cellulari.it
Ecco tutto quello che c’è da sapere tra tempistiche di richiesta e soglie minime di spesa per l’incentivo (Adobe Stock)

Come specificato da Poste Italiane, inoltre, il bonus va a riguardare il periodo fiscale che va dal 1° luglio al 31 dicembre 2022. Il rimborso avviene sotto forma di cashback, con un rimborso parziale delle spese effettuate tramite PostePay. Va però detto che non tutte le tipologie di pagamenti entrano a far parte dell’incentivo. La soglia minima di spesa è di 10 euro, mentre il tipo di rimborso cambia nel seguente modo:

– 3 euro di cashback: ogni transazione da Esselunga con codice Postepay o sfruttando il servizio “Paga” della App;
– 1 euro di cashback: ogni transazione su Eni Live o in favore di IP col servizio “Paga” della App PostePay. A partire dall’11 novembre anche per i rifornimenti di carburante saldati su ClubQ8.