Pixel 3, batterie si gonfiano e non caricano: Google si scusa – FOTO

Google Pixel 3

Pixel 3, le batterie del dispositivo targato Google stanno dando problemi enormi a tantissimi clienti, che si stanno lamentando sui social network della situazione.

Il Pixel 3 è un dispositivo che è uscito sul mercato nel quarto trimestre del 2018, raccogliendo tanti consensi. Il dispositivo ha un hardware di tutto rispetto anche a due anni di distanza dal suo esordio sul mercato globale. Ha uno schermo da 5.5 pollici con una risoluzione di 2160×1080 pixel. La fotocamera è ancora oggi tra le parti migliori dello smartphone, con un ottimo sensore da 12.2 megapixel che permette scatti di altissima qualità. E permette anche di registrare video in 4K, con una fluidità che ancora oggi stupisce. Il cellulare poi ha anche uno spessore davvero ridotto, di appena 7.9 millimetri. Ecco, proprio lo spessore però è aumentato per tantissimi utenti, che hanno rilevato in questi giorni un rigonfiamento molto importante sul retro del loro terminale.

LEGGI ANCHE —-> Android 11 Go, sicuro e veloce anche sui cellulari economici

Pixel 3, batterie si gonfiano e non caricano: Google si scusa con gli utenti e offre riparazione

Le segnalazioni sono tantissime e riguardano sia il Google Pixel 3 che il Google Pixel 3XL. I dispositivi, che hanno una batteria importante, rispettivamente da 2915 e 3940 mAh, stanno dando dei problemi ai loro possessori. In tantissimi infatti si stanno lamentando del fatto che i propri cellulari abbiano problemi a caricare, soprattutto con la basetta wireless accessoria di Google. Non solo, in tanti stanno segnalando anche un pericolosissimo rigonfiamento proprio sul retro dei propri dispositivi. Il sintomo principale di una batteria che si sta danneggiando e che potrebbe esplodere se sottoposta a nuovi cicli di ricarica. Google ha immediatamente detto che provvederà alla riparazione di tutti i dispositivi, gratuita, anche se il terminale è fuori garanzia. Se avete questo tipo di terminale e state riscontrando lo stesso problema, rivolgetevi immediatamente al centro di assistenza Google per avviare la procedura di riparazione o sostituzione del terminale in vostro possesso.

LEGGI ANCHE —> Xiaomi Mi 10T Pro 5G è perfetto: 144 Hz, Snapdragon 865 e 108 mpx