Piazza WiFi Italia si aggiorna: connettività gratis con alcune novità

Piazza WiFi Italia è l’app che garantisce la connettività gratis e aperta in varie zone della Penisola. Il software si è aggiornato con alcune novità

piazza wifi italia
Piazza WiFi Italia si aggiorna con alcune importanti novità (Pixabay)

Continua ad aggiornarsi Piazza WiFi Italia, l’app presente sia per iOS che per Android che permette a chiunque di connettersi in maniera totalmente gratuita ai vari hotspot presenti nei comuni italiani. Tutti i territori aderenti all’iniziativa, infatti, stanno continuando ad aggiornare i siti nei quali connettersi gratis ad internet, garantendo ai propri cittadini un servizio aggiuntivo e quantomai utile.

La nuova app è legata all’iniziativa di Infratel Italia e, nel corso dei prossimi mesi, punta ad allargarsi ancora così da arrivare ad una copertura quasi totale nei luoghi più frequentati. Grazie al nuovo update, ci sono diverse novità legate nello specifico all’app messa a disposizione su App Store e Google Play Store. Andiamo a vedere cosa cambia sin da subito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Giga gratis per gli auguri di Natale: come attivarli in pochi passi

Piazza WiFi Italia, le novità dell’aggiornamento

wifi
I dettagli del nuovo aggiornamento (Pixabay)

Grazie a Piazza WiFi Italia – l’app legata all’iniziativa di Infratel Italia – è possibile connettersi in maniera gratuita ai principali hotspot presenti nei comuni italiani. Con il nuovo aggiornamento, già in tema di registrazione è stata semplificata l’user-experience. Nello specifico, sono stati corretti alcuni errori di compilazione ed è stata implementata un’intera sezione di aiuto, con una lista di FAQ che risponde alle principali domande che gli utenti hanno posto nelle ultime settimane. Inoltre, connettendosi all’app, l’utente avrà a disposizione una mappa interattiva che individua tutti gli access point WiFi nelle vicinanze.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Auto Apple e LiDAR, anche l’Italia viene mappata

Ma non solo. È anche possibile verificare le disponibilità in altre zone, così da pianificare il viaggio nel caso ci si debba spostare al di fuori del proprio comune. Altre migliorie sono previste nel corso del 2021, anno in cui si prospetta una vera e propria esplosione del servizio a livello nazionale.