Per l'arrivo di Windows 10 mobile bisogna attendere febbraio

Windows-10
Windows-10

La notizia è trapelata grazie al sito Venturebeat ed è stata poi confermata ufficialmente dall’operatore francese Bouyges Telecom, partner di Microsoft, in un tweet, in cui rispondeva ad un proprio cliente.

Windows 10 Mobile, la cui introduzione sul mercato era prevista per la fine del 2015 ed in seguito è stata rimandata a gennaio 2016, dovrebbe diventare disponibile a febbraio.

La notizia è trapelata grazie al sito Venturebeat ed è stata poi confermata ufficalmente dall’operatore francese Bouyges Telecom, uno partner di Microsoft, in un tweet, in cui rispondeva ad un proprio cliente.

Microsoft non ha pubblicato commenti ufficiali sulla vicenda, anche se la risposta di Bouyges Telecom è stata piuttosto chiara: “Siamo in attesa di nuove comunicazioni più dettagliate riguardo l’aggiornamento di Windows 10 versione Mobile, ma a priori questo non arriverà prima di fine febbraio!”.

Il nuovo sistema operativo Windows 10 Mobile è molto atteso dagli utenti suoi estimatori e dai proprietari degli smartphones con Windows 8.1, che però dovranno aspettare ancora forse qualche settimana per poter provare ed utilizzare tutte le nuove ed interessanti funzionalità introdotte con Windows 10 Mobile.

Anche gli utenti  che possiedono lo smartphone Lumia 950 e Lumia 950 XL e che hanno già installato dall’inizio l’ultima versione del sistema operativo, dovranno pazientare; infatti gli aggiornamenti mensili a loro dedicati non sono ancora disponibili, perché Micorsoft aggiornerà i suddetti dispositivi solo quando Windows 10 sarà disponibile al download per tutti gli altri utenti.

Questa decisione dell’azienda di Redmond è dovuta, probabilmente, all’intenzione di evitare la frammentazione delle varie versioni del sistema. Perciò tutti i terminali avranno diritto ad un’unica ed identica versione, che sarà pronta per il download presumibilmente verso fine febbraio. 

Microsoft ha comunque pensato di accontentare gli utenti più impazienti, che potranno testare il nuovo sistema operativo scaricando il programma Windows Insider proposto dalla stessa Microsoft.

Tra poche settimane potremo scoprire se del mercato mobile, oltre che per l’accoppiata  iOS-Android c’è una fetta anche per Windows, il sistema operativo desktop più famoso al mondo.

Nel frattempo si apprende che la Microsoft intende portare anche la tastiera Word Flow d Windows Phone sia su iOS che, probabilmente, anche su Android; infatti alcuni degli iscritti al programma Windows Insider hanno ricevuto dall’azienda un invito a provare l’anteprima della nuova tastiera iOS.

Con Windows l’azienda statunitense continua ad espandersi nell’ecosistema iOS; infatti intende allargare il suo campo d’azione anche sulle altre piattaforme, per poter fornire loro i suoi servizi ed applicazioni.

Già adesso gli utenti mobile che non possiedono un dispositivo Windows hanno la possibilità di usufruire di Office Mobile, Skype, Cortana e OnDrive. E così tra poco anche la tastiera Word Flow, da sempre molto apprezzata per le sue caratteristiche, come ad esempio la precisione, il supporto a swipe per digitare le parole e la facoltà di  autocorreggersi, potrà essere usata dai possessori di un Apple Phone.