Pensiero stupendo: come sarà l’Apple Car che tutti stanno acclamando

Non è la prima volta che se ne parla, non sarà nemmeno l’ultima, visto che da anni sono in molti a credere che Apple fugherà tutti i dubbi che l’hanno attanagliata in questo (largo) periodo, decidendosi di pigiare il piede sull’acceleratore, per entrare nel mondo automobilistico.

Apple Car (Adobe Stock)
Apple Car (Adobe Stock)

Nonostante non ci sia ancora nulla di ufficiale, gli esperti di auto starebbero utilizzando i brevetti provenienti da Cupertino per creare un modello 3D interattivo su come potrebbe essere l’Apple Car, chiamata a gran voce da un numero sempre più maggiore di fan di tutto ciò che è marchiato dalla Mela (morsicata) più famosa al mondo.

Gli esperti di auto di Vanarama hanno creato un impressionante modello 3D interattivo su come pensano che l’Apple Car potrà essere immessa sul mercato, basandosi su brevetti ufficiali di Apple. Il concept mostra sia il design esterno che l’interno dell’auto.

Il modello Vanarama è completamente in 3D e ruotabile a 360 gradi

Apple (Adobe Stock)
Apple (Adobe Stock)

Il modello spiega le decisioni di progettazione utilizzando note utili che descrivono in dettaglio il relativo brevetto Apple. Potrebbe essere il miglior sguardo ad alcune delle idee che il colosso californiano potrebbe incorporare nel suo futuro progetto automobilistico. Non poi così lontano.

LEGGI ANCHE >>> Apple Pay e il supporto alle criptovalute: la strada è ancora lunga

Vanarama è completamente in 3D, permette di ruotare l’auto di trecentosessanta gradi, in modo tale da vedere la parte anteriore, ma anche quella laterale e posteriore. Il design sembra ispirarsi al Cybertruck, anche se gli angoli appaiono più morbidi, arrotondati, esteticamente stilosi.

LEGGI ANCHE >>> Come Google Maps può salvare la vita grazie a sofisticati meccanismi di Intelligenza Artificiale

Design senza montanti della copertura in vetrom che include finestrini, tetto apribile e parabrezza. Questo particolare brevetto, US10384519B1, mostra che Apple sta pensandoo a un modo per costruire un’auto, senza la necessità che il telaio si estenda oltre le porte, dividendo diversi pannelli di vetro.

L’esterno dell’auto che hanno in mente da Cupertino utilizza anche porte adattive dal brevetto US10384519B1. Vanarama si è presa la libertà di aggiungere un “tocco Apple” aggiuntivo, come una griglia a rete in stile Mac Pro sul davanti, un morbido telaio bianco e maniglie delle porte retrattili.

All’interno, è stato modellato un ampio display touch che si estende su tutta la plancia. Il brevetto US20200214148A1 consentirebbe ad Apple di integrare un display ultra-wide senza soluzione di continuità. Vanarama ha preso questo design del cruscotto, utilizzando altri brevetti per immaginare una dashboard di controlli e informazioni completamente personalizzabili, nonché una versione di Siri che funge da Assistente di guida (intelligente): alcuni controlli della temperatura sono chiari, un launcher per l’apertura di app simili a CarPlay, la forma d’onda di Siri, i controlli di riproduzione e, integrato, perfino un display al centro del volante. Che non è a forma di cerchio, ma tendente a una O.

Certo, un conto è disegnare e ottenere il placet per un brevetto, un conto è il suo sviluppo, ma grazie a Vanarama, quel pensiero stupendo diventa qualcosa di visibile. Aspettando che Apple metta in moto la macchina organizzativa per un’Apple Car che in tanti aspettano.