Pensi che Google ti stia spiando? è vero | Il trucco per bloccarlo immediatamente

Sapevate che esiste un metodo semplice e veloce che permette di cancellare tutti i vostri dati personali da Google? Basta riempire un modulo ed il gioco è fatto. Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo

I dati rappresentano ad oggi uno dei beni più preziosi in rete. Le aziende fanno a gara per accaparrarsene il più possibile, con aste a suon di milioni (se non miliardi) di dollari. Tra ricerche, prenotazioni, visualizzazioni, click e chi più ne ha più ne metta, uno strumento come Google sa praticamente tutto di noi.

google privacy 20220827 cellulari.it
Esiste un modulo per cancellare i propri dati personali salvati su Google (Adobe Stock)

Ma sapevate che esiste un metodo molto veloce per ripristinare la vostra privacy, cancellando i vostri dati personali – o solo alcuni di essi – da internet? Ci sono alcuni passaggi molto semplici da seguire, che almeno per un periodo potranno risolvere ogni vostro timore.

Come cancellare i vostri dati personali da Google

Se volete procedere con la cancellazione dei vostri dati personali da Google, dovete innanzitutto cercare un form dal titolo: “Modulo di richiesta per la rimozione delle informazioni personali“. Lo si può trovare comodamente online e va compilato in ogni suo campo. Dopo aver inserito le informazioni, vi verrà richiesto di indicare quali delle informazioni registrate volete eliminare immediatamente.

google privacy 20220827 cellulari.it
Ecco tutti i dettagli a riguardo (Adobe Stock)

“Per ragioni di privacy, potresti avere il diritto di richiedere la rimozione di determinate informazioni personali che ti riguardano. Questo modulo consente di richiedere la rimozione dalla Ricerca Google di risultati specifici relativi a query che includono il tuo nome. Google LLC è il titolare del trattamento dei dati personali effettuato nell’ambito della determinazione dei risultati mostrati nella Ricerca Google, nonché della gestione delle richieste di rimozione inviate tramite questo modulo” ha spiegato Big G stessa con una nota ufficiale.

“Per questo tipo di richieste, bilanciamo i diritti alla privacy del privato con l’interesse del pubblico di avere accesso alle informazioni, oltre che con il diritto di altre persone a distribuirle. Ad esempio, potremmo rifiutarci di rimuovere determinate informazioni che riguardano frodi finanziarie, negligenza professionale, condanne penali o la condotta pubblica di funzionari governativi” ha poi continuato l’azienda.

Se ci tenete alla vostra privacy, comunque, ci sono altri metodi molto utili per proteggervi. Innanzitutto una buona VPN, strumento ormai ritenuto indispensabili dagli esperti in termini di cybersicurezza. Ce ne sono diverse disponibili con abbonamenti mensili o annuali a prezzi super convenienti.