Novità incredibili per Google Home: ora lo vogliono tutti

Google Home si aggiorna con alcune novità che hanno dell’incredibile. Ora tutti gli utenti lo vogliono, attirati dai tantissimi vantaggi che potranno far parte dei prodotti di Big G

Google sta continuando a lavorare per rendere il suo ecosistema il più possibile completo e variegato, così che tutti i consumatori possano soddisfare le proprie esigenze con un unico account. C’è la memoria cloud, i video su YouTube, il classico motore di ricerca, la musica e chi più ne ha più ne metta.

google watch 20221217 cellulari.it
Google Wear OS per Watch si aggiorna con una novità pazzesca, ora l’update lo vogliono tutti (Adobe Stock)

Oltre che lato software, poi, l’azienda punta molto anche sui dispositivi tech. Tra smartphone, hub e orologi intelligenti, c’è l’imbarazzo della scelta su cosa acquistare. Intanto, è spuntata una notizia che fa gioire tutti e ha attirato l’interesse dei consumatori. Google Home avrà un update che racchiude tante novità.

Google Home, ecco tutte le novità dell’ultimo aggiornamento

Nelle scorse ore, un annuncio speciale di Big G ha scatenato l’entusiasmo degli utenti. Già ad ottobre, in realtà, Google aveva mostrato un’anteprima pubblica della sua nuova app Google Home per gli smartwatch Wear OS. Inizialmente il software era utilizzabile solo con i Wear OS 3, ed era molto semplice senza troppe funzionalità avanzate.

google watch 20221217 cellulari.it
Ecco tutti i dettagli a riguardo (Adobe Stock)

Con un comunicato su Twitter, proprio oggi il colosso di Mountain View ha annunciato di aver apportato alcuni aggiornamenti per l’anteprima pubblica. Già a partire dalla preview, in realtà, sono arrivati diversi feedback sull’app Home per Wear OS 3, oltre a modifiche riguardanti la qualità della vita al fine di migliorare l’esperienza.

Ma non solo, perché è stata anche migliorata la velocità e le prestazioni dell’app. Inoltre, sono state aggiunte visualizzazioni innovative ad elenco, per tenere la navigazione più semplice. Ora dunque il menù farà vedere un elenco a scorrimento di tutti i device connessi. Prima invece c’erano una serie di stanze, con i consumatori che dovevano aprirle una ad una per vedere i device collegati e controllarli. In futuro fortunatamente si avrà accesso diretto ai device una volta avviata l’applicazione, per un’esperienza più semplice ed intuitiva.