Nothing Phone: novità incredibili sullo smartphone che ha fatto impazzire il mondo

Il nuovo Nothing Phone promette di stupire ancora una volta. Sono state appena annunciate novità pazzesche su uno degli smartphone che più ha fatto impazzire gli utenti negli anni passati. Ecco i dettagli

All’interno del mercato degli smartphone, ci sono alcuni device che più di altri hanno attirato l’interesse dei consumatori. Basti pensare agli iPhone e ai Samsung Galaxy, tra i modelli più amati in assoluto e considerati i veri top di gamma del settore. Ma anche la concorrenza sta spingendo il piede sull’acceleratore, con telefoni sempre più avanzati e a costi ridotti.

nothing phone
Nothing phone – Cellulari.it

Tra questi, vale sicuramente la pena menzionare il Nothing Phone. Per via delle sue caratteristiche rivoluzionarie e del suo design apprezzatissimo, stiamo parlando di uno dei modelli che più ha attirato l’interesse dei consumatori negli scorsi mesi. E ora sta per arrivare la versione successiva, che sicuramente verrà anch’essa apprezzata per via di alcune specifiche avanzate.

Nothing Phone (2), ecco tutto quello che c’è da sapere

Il nuovo Nothing Phone (2) spinge il piede sull’acceleratore, e si prepara ancora una volta a stupire il mercato. Stando alle prime indiscrezioni, il modello vedrà la luce entro la fine dell’anno. Per la gioia dei consumatori, che finalmente potranno scoprire tutte le ultime migliorie pensate dall’azienda per il suo telefono di punta.

nothing phone 20230206 cellulari.it
Ecco cosa c’è da sapere – Cellulari.it

Le prime indiscrezioni sono state rese note dallo staff di MySmartPrice. Secondo quanto emerso, il modello avrà il nome in codice con sigla A065, e sarà in grado di offrire un’esperienza che è già al livello dei vari top di gamma presenti sul mercato. Il vantaggio è il prezzo, incredibilmente più competitivo rispetto agli altri. Ad attirare l’interesse c’è la CPU Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, che potrebbe addirittura diventare Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 (ma non è ancora ufficiale).

Tra le altre caratteristiche, ci sarà quasi sicuramente un display AMOLED con refresh rate a 120 Hz, 12 GB di RAM, 256 GB di memoria interna e unab atteria da 5000 mAh. Come detto, le prime indiscrezioni parlano di un esordio sul mercato fissato per il terzo trimestre del 2023 a livello globale. Staremo a vedere se da qui ai prossimi mesi le voci emerse ad oggi verranno confermate o smentite ufficialmente. Sia a livello di caratteristiche e design che di tempistiche di lancio. E’ chiaro comunque che stiamo già da ora parlando di un modello che si candida a smartphone del 2023, in attesa di capire come si muoverà la concorrenza.