Non avrete più bisogno della patente, la decisione arriva dal governo | Ecco il cambiamento previsto

Stando a quanto dichiarato dal ministro Colao, presto anche in Italia sarà possibile munirsi della Patente di guida digitale. Una super novità che avrà un funzionamento molto semplice, almeno secondo le ultime premesse

Anche la burocrazia si sta rapidamente digitalizzando. Basti pensare ai vari servizi offerti dalla Pubblica Amministrazione, ormai accessibili quasi in toto online tramite l’accesso SPiD. Si sta lavorando per creare anche documenti da poter salvare direttamente nel Wallet del proprio dispositivo, così da averlo sempre a portata di mano e non doverlo tirare fuori dal portafogli.

patente digitale 20220712 cellulari.it
Presto anche in Italia la patente digitale potrebbe arrivare su smartphone. Con una serie di vantaggi utili tanto per il privato quanto per il pubblico (Adobe Stock)

Proprio a tal proposito, in Italia dovrebbe presto arrivare il turno della Patente di Guida. Ne ha parlato il ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale Vittorio Colao. Stando alle sue parole, il governo starebbe valutando di attivare un documento in digitale, così da avere ancor più semplicità d’utilizzo durante i vari controlli. Sia in Italia che all’estero.

Patente digitale, ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo

patente digitale 20220712 cellulari.it
Le parole del ministro Colao (Adobe Stock)

Un progetto che risulterebbe molto utile per i milioni di cittadini su suolo italiano che dispongono di una Patente di guida. Stando alle parole del ministro Vittorio Colao, presto sarà possibile salvare in digitale il documento, così da averlo sempre sul proprio telefono personale. In realtà, tutto questo rientra in un maxi progetto di digital wallet al quale da tempo lavora il governo italiano, con l’idea in futuro di farci rientrare anche la carta d’identità digitale.

Il cittadino non dovrà più avere l’ingombro di tutte le tessere e i documenti, mentre le istituzioni potranno controllare il tutto in maniera più semplice. Una svolta per la burocrazia italiana, che sarà meno macchinosa quando dovrà gestire dati sensibili.Collegheremo al wallet tutti i documenti: non ci sarà bisogno di avere una patente cartacea, ma la metteremo direttamente lì, attraverso un QR Code. L’obiettivo è creare una vera e propria Schengen digitale. Ci vorrà un anno e mezzo, siccome manca la definizione di un parametro europeo, ma l’Italia va avanti a grande velocità. Con l’app IO, per fare in modo che il prossimo passo sia farlo diventare un progetto europeo” le parole del ministro Colao.