Nokia Lumia 720, comunicato ufficiale annuncia l'arrivo a 349 euro e in 5 colori

Come abbiamo visto alla fine di marzo, il Nokia Lumia 720 è comparso sull'NStore Italiano, ad un prezzo di 349,90 euro, disponibile nelle colorazioni Rossa, Gialla e Bianca. Oggi la casa produttrice finlandese ci informa che il device sar

Sul comunicato stampa ufficiale, Nokia pone l’accento sulla fotocamera integrata del Lumia 720 con ottica Carl Zeiss e “un’apertura f1.9, la più grande nella gamma Nokia, in grado di catturare immagini chiare e luminose sia di giorno che di notte, mentre la fotocamera frontale in qualità HD da 1.3 megapixel e il suo grandangolo sono perfette per autoscatti con gli amici e videochiamate”. Secondo quanto dichiarato da Paola Cavallero, la general manager di Nokia Italia, il nuovo smartphone si inserisce perfetttamente nella strategia dell’azienda “di portare le innovazioni presenti nei nostri prodotti high end anche su smartphone di fascia media, per offrire ai nostri consumatori un’esperienza che risponde alle loro abitudini e passioni”. 

Ovviamente anche sul Nokia Lumia 720 saranno disponibili le applicazioni esclusive proposte dal colosso nord europeo, oltre che la gamma completa Here (Mappe, Drive, Transit), per avere un sistema di navigazione preciso e turn-by-turn completamente gratis. Non mancheranno le apps dal carattere multimediale e musicale, come Nokia Musica, Foto Effetto Cinema, Glam Me e tante altre da scaricare gratuitamente dallo Store ufficiale. Per avere maggiori informazioni sul prodotto, in particolare sulle caratteristiche tecniche, potrete visitare la pagina dedicata alla scheda del Nokia Lumia 720 sul nostro sito.



Come abbiamo visto alla fine di marzo, il Nokia Lumia 720 è comparso sull’NStore Italiano, ad un prezzo di 349,90 euro, disponibile nelle colorazioni Rossa, Gialla e Bianca. Oggi la casa produttrice finlandese ci informa che il device sarà disponibile nei negozi a partire dalla prossima settimana ad un prezzo di 349 euro, in cinque diversi colori: oltre a quelli citati, infatti, avremo anche il Nero e il Ciano.