Nokia EOS: ancora indiscrezioni dalla FCC

Tra la documentazione della Federal Communication Commission (FCC) trapelata in queste ore, è spuntato un nuovo dispositivo Nokia, nome in codice RM-877, dotato del supporto per le reti LTE.

Tra la documentazione della Federal Communication Commission (FCC) trapelata in queste ore, è spuntato un nuovo dispositivo Nokia, nome in codice RM-877, dotato del supporto per le reti LTE. Secondo le primissime indiscrezioni, dovrebbe trattarsi della versione internazionale del Nokia EOS, il device “PureView” con fotocamera da 41 megapixel che sarà annunciato ufficialemente l’11 luglio prossimo
 
Tra le altre specifiche tecniche si parla di un chip GPS/A-GPS e GLONASS, mentre tutto il resto è ancora avvolto dal mistero. Ma non dovremo attendere ancora a lungo prima di conoscerlo: il teaser qui in alto conferma ancora una volta, dopo gli inviti alla stampa di Nokia, che l’EOS è praticamente pronto per essere presentato al mondo. 
 
41 milioni di ragioni” si riferisce senza dubbio al super modulo fotografico che farà dell’EOS il camera phone più dotato in circolazione, degno erede dell’808 PureView lanciato lo scorso anno. Resta da capire che si sistema operativo monterà: come abbiamo visto ieri, Nokia ha detto addio a Symbian, quindi è proprio l’808 PV l’ultimo smartphone della società basato sulla piattaforma storica. L’EOS sarà Windows Phone, quindi? O l’azienda ci riserverà qualche sorpresa?