Nokia a fianco di EON per combattere la povertà estrema

Con un comunicato stampa diffuso proprio oggi, la casa produttrice Nokia ha annunciato il supporto alla campagna ONE, volta a porre fine alla povertà estrema nel mondo, sfruttando il potere della telefonia mobile. La campagna di ONE si chiama

Con un comunicato stampa diffuso proprio oggi, la casa produttrice Nokia ha annunciato il supporto alla campagna ONE, volta a porre fine alla povertà estrema nel mondo, sfruttando il potere della telefonia mobile. La campagna di ONE si chiama agit8: come possiamo leggere sul comunicato, “prende forza dalla musica e presenterà gli straordinari progressi compiuti nella lotta alla povertà amplificando la chiamata al pubblico ad occuparsi di questo tema”.
 
Ecco il testo integrale del comunicato Nokia: 
 
Negli ultimi vent’anni la povertà estrema è stata dimezzata e i dati dimostrano che entro il 2030 potrebbe essere eliminata, ma solo se si agisce immediatamente. La campagna include una piattaforma musicale digitale con nuove registrazioni video delle più celebri canzoni di protesta, un nuovo filmato che verrà proiettato sull’iconica facciata della Tate Modern di Londra e performance live estemporanee. Nokia, come “visual partner” di questa campagna media globale unica nel suo genere, amplifica la sua voce tramite le immagini scattate in tutto il mondo.
 
Le suggestive fotografie realizzate con lo smartphone Nokia Lumia 920 da importanti fotogiornalisti, blogger, fotografi amatoriali e celebrità in tutto il mondo saranno proiettate sulla facciata della Tate Modern nelle serate dell’11, 12 e 13 giugno. Nokia sta inoltre invitando la sua community a far sentire la propria voce scattando e condividendo fotografie, storie ed esperienze a sostegno della mission di ONE. Le immagini, ispirate da canzoni di protesta, possono essere visualizzate e condivise su Twitter utilizzando l’hashtag ufficiale #nokiaxONECampaign o caricate sulla pagina ufficiale Facebook di Nokia (facebook.com/Nokia).
 
“La mutua convinzione dell’importanza di connettere le persone ha facilitato questa coinvolgente e dinamica collaborazione” ha sottolineato John Nichols, Head of Brand Strategy di Nokia. “Forti della nostra tecnologia di imaging all’avanguardia e del potere che la fotografia ha di sensibilizzare il pubblico su determinate questioni mondiali e di connettere le persone, ci impegniamo a promuovere la mission di questa straordinaria organizzazione”.
 
ONE utilizzerà fotografie di alta qualità scattate con dispositivi Nokia come fonte d’ispirazione per milioni di persone a sostegno del continuo impegno della società civile contro l’estrema povertà e le malattie prevenibili in tutto il mondo. Visitando il sito one.org/protestsongs si potranno vedere le immagini realizzate con dispositivi Nokia accanto all’interpretazione personale di brani cult della musica di protesta da parte di artisti molto diversi tra loro. Il sito accoglierà qualsiasi performance video, da quella dell’artista di fama internazionale all’artista di strada, dando la possibilità a tutti di far sentire la propria voce nella lotta contro l’estrema povertà.
 
Il nucleo del sostegno è un esperienza corale, un movimento, pensato per essere condiviso con gli altri” ha precisato Jeff Davidoff, Chief Marketing Officer di ONE. “Le persone condividono le proprie esperienze attraverso le immagini, e questo rende Nokia il partner ideale per i membri di ONE che vogliono connettersi per partecipare alla campagna contro la povertà estrema“.