Mobile payment, a Milano, Roma e Como il carburante si paga con lo smartphone

Un primo sconto di 10 euro per l’acquisto di carburante verrà offerto a tutti i clienti che proveranno questo servizio e sarà valido fino alla fine di agosto.

Grazie alla collaborazione tra TotalErg e Satispay, a Milano gli automobilisti possono pagare il carburante con il proprio smartphone in 25 stazioni di servizio TotalErg; infatti, proprio oggi nel capoluogo lombardo è stato inaugurato presso il punto vendita di TotalErg di Viale Marche, un nuovo servizio per i clienti che utilizzano il mobile payment. All’inaugurazione ha presenziato anche l’Assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran.

La TotalErg è leader in Italia nella distribuzione e commercializzazione di prodotti petroliferi, mentre Satispay è una startup tecnologia specializzata nel pagamento mobile, ossia un metodo di pagamento che consente di fare transazioni sicure, veloci, convenienti e in modo semplice.

Maurizio Libutti, Direttore Rete di TotalErg ha dichiarato: “Abbiamo deciso di siglare questa partnership con Satispay perché coerente con la nostra strategia di soddisfare i clienti che ci scelgono, non soltanto per carburanti e lubrificanti di alta qualità, ma anche grazie ad un’ampia offerta di servizi utili e innovativi che facilitano loro la vita di tutti i giorni. Stiamo realizzando una rete di punti vendita moderna, tecnologicamente avanzata e che utilizza il digitale non come opzione o canale accessorio ma come direttrice fondamentale del nostro sviluppo. Inoltre, così come già avvenuto da tempo in Europa, riteniamo importante contribuire a ridurre l’utilizzo del contante sui nostri punti vendita al fine di ridurre il rischio di furti e rapine”.

Un primo sconto di 10 euro per l’acquisto di carburante verrà offerto a tutti i clienti che proveranno questo servizio e sarà valido fino alla fine di agosto.

Oltre alle stazioni TotalErg milanesi, sono coinvolte nell’iniziativa e abilitati altri 4 distributori della provincia di Como, 2 stazioni di servizio di Roma.

Il Responsabile Marketing Strategico di TotalErg, Fabio Bonavita afferma: “Con questa iniziativa vorremmo contribuire a rendere Milano una città all’avanguardia, moderna e dal cuore tecnologico soprattutto in questo periodo in cui sta rappresentando il nostro Paese agli occhi dei turisti e delle delegazioni straniere che visitano l’EXPO”.

Il manager ha spiegato che la TotalErg è la prima in Italia ad aver adottato la soluzione del pagamento mobile nel segmento petrolifero e che intende mettere a punto questo servizio in altre nuove stazioni del nostro Paese, visto che i dati sui pagamenti digitali effettuati da pc, tablet e smartphone mostrano un aumento del 20% nel 2014, sebbene ci sia stata una riduzione dei consumi. Tra i pagamenti digitali, quelli effettuati da rete mobile sono incrementati del 60%. Questo fenomeno ha grandi potenzialità e grazie alla collaborazione di Satispay, abbiamo la possibilità di essere innovativi anche nella parte che riguarda l’acquisto ed il pagamento di carburante.

L’amministratore delegato di Satispay, Alberto Dalmasso ha detto: “Siamo felici di questa partnership con un gruppo dinamico e attento all’innovazione come TotalErg. Questa è la dimostrazione che in Satispay abbiamo saputo lavorare nella direzione giusta, non limitandoci alla realizzazione di un’applicazione di mobile payment, ma creando un vero e proprio sistema di pagamento alternativo, capace di abbattere le commissioni di incasso e rispondere così sia al desiderio di semplicità e sicurezza espresso dai consumatori, che alla ricerca di efficienza da parte degli esercenti”.

Riferendosi ai cittadini milanesi, l’Assessore Pierfrancesco Maran sostiene che “hanno già dimostrato di apprezzare i metodi di pagamento tramite smartphone. Sono sempre più numerosi quelli che comprano il biglietto dei mezzi pubblici tramite mobile e stanno crescendo anche quelli che si affidano ad un’applicazione per pagare la sosta sulle strisce blu. Con questo nuovo servizio offerto da TotalErg e Satispay, Milano conferma la sua vocazione di smart city, attenta alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie per semplificare la vita dei cittadini”.