Microsoft Edge introduce la richiestissima funzione Drop: di cosa si tratta

Dopo una lunga attesa, su Microsoft Edge sta per arrivare la richiestissima funzione Drop. Ecco di cosa si tratta e come sfruttarla al meglio

Tra i browser di sistema maggiormente utilizzati al mondo, non si può non menzionare Microsoft Edge. Sebbene sia ancora un gradino sotto a Google Chrome e Safari, il team di sviluppatori sta continuando a lavorare per colmare il gap tramite funzionalità sempre più utili e richieste dall’utenza.

microsoft edge 20220602 cellulari.it
Nuovo importante aggiornamento quello in arrivo per Microsoft Edge, con una funzionalità a lungo richiesta (Adobe Stock)

Proprio a tal proposito, pare che nelle prossime settimane potrebbe finalmente arrivare una delle feature più a lungo desiderate. Si tratta di Drop, che permetterà di caricare informazioni e allegati da poter poi recuperare su postazioni diverse (che siano computer o smartphone).

Microsoft Edge, ecco cosa c’è da sapere sulla feature Drop

microsoft edge 20220602 cellulari.it
Ecco tutto quello che c’è da sapere su Drop e quali sono i vantaggi per gli utenti (Adobe Stock)

A lanciare la notizia in anteprima ci ha pensato il portale di esperti gizmochina. Pare che su Microsoft Edge arriverà molto presto la nuova funzionalità Drop, utilissima soprattutto per coloro che dispongono di più dispositivi e hanno il bisogno di avere i file a portata di mano. Sarà possibile caricare informazioni, messaggi ed allegati in pochi secondi, per poi poterli recuperare sulle varie postazioni collegate al medesimo account. Basterà aprire Edge per avere sempre tutto con sé.

Stando a quanto emerso, il pulsante per accedere allo strumento in questione verrà collocato nella sidebar. Le informazioni salvate, invece, finiranno nel cloud di OneDrive e saranno protette. Una funzionalità di questo tipo porterà ad una condivisione di file ancora più semplice. Ancora non è chiaro se sarà necessario essere abbonati a OneDrive o meno. Per il momento sono partiti i test in fase di beta, nell’attesa che si passi alla fase di rollout a livello globale. Questa è solo l’ultima delle mosse alle quali sta pensando il team di sviluppatori Microsoft per alzare l’asticella e far diventare Edge uno dei browser di riferimento. Possiamo aspettarci altre importanti novità nei mesi a venire, per un progetto sempre più ambizioso.