Microsoft compra Nokia. Elop lascia il posto di CEO: forse sarà il prossimo ad di Microsoft

La notizia sta facendo il giro del mondo già da qualche ora e, secondo molte fonti, era prevedibile già da diverso tempo: il colosso Microsoft ha acquistato la divisione ‘Devices & Services?.

La notizia sta facendo il giro del mondo già da qualche ora, ma era stata prevista da diversi analisti già da qualche tempo: il colosso Microsoft ha acquistato la divisione “Devices & Services” di Nokia, compresi l’uso dei servizi mappe e le licenze per i brevetti, per un costo totale di 7,17 miliardi di dollari (poco meno di 5 miliardi e mezzo di euro). 
 
Un’operazione che, secondo quanto scritto dal quotidiano economico Il Sole 24 Ore, dovrebbe concludersi nei primi mesi del prossimo anno. Circa 32 mila dipendenti di casa Nokia, quindi, passeranno a Microsoft: una grossa fetta della forza lavoro è rappresentata da quella finlandese (circa 4700 lavoratori). Nokia continuerà comunque a lavorare sul settore dei servizi e le reti
 
Intanto l’amministratore delegato del gruppo nord europeo, Stephen Elop. ha annunciato l’abbandono del suo incarico e verrà sostituito temporaneamente da Risto Siiilasmaa, presidente di Nokia. Pochi giorni fa è stato annunciato l’addio di Steve Ballmer da CEO di Microsoft: le voci di un possibile arrivo di Elop come AD della società di Redmond, quindi, si fanno sempre più insistenti, a maggior ragione dopo l’acquisizione di Microsoft della sezione cellulari, compresi gli smartphone Lumia. Attualmente, infatti, Elop è diventato il vice presidente esecutivo della divisione “Devices & Services”