Mercato cellulari in crescita: Samsung domina

Com’è lo stato di salute della telefonia mobile? Secondo l’ultimo rapporto di Strategy Analytics relativo al 2012, sembra molto buono: 1,6 miliardi di cellulari spediti, 700 milioni solo smartphone. E per i cellulari avanzati, visto il trend

Com’è lo stato di salute della telefonia mobile? Secondo l’ultimo rapporto di Strategy Analytics relativo al 2012, sembra molto buono: 1,6 miliardi di cellulari spediti, 700 milioni solo smartphone. E per i cellulari avanzati, visto il trend di crescita, il 2013 potrebbe essere l’anno del sorpasso rispetto ai cosiddetti feature phones, i cellulari base. 

Samsung si conferma il maggiore produttore di telefonini al mondo, staccando notevolmente Apple e Nokia rispetto agli anni precedenti: la casa produttrice sud coreana ha spedito ben 396,5 milioni di telefoni in tutto il pianeta e riconferma la leadership anche a livello smartphone

Engadget Mobile riporta, inoltre, i dati di ABI Research sulle quote di mercato smartphone dello scorso anno. Vediamoli: 

– Samsung: 30,4%
– Apple: 19,4%
– Nokia: 5%
– Altri: 45,2. 

Il colosso di Espoo deve fare i conti con una crisi che dura già da qualche tempo e il calo notevole rispetto al 2011 (quando l’azienda si attestava al 15,8%) ne è una prova abbastanza chiara. C’è da dire, però, che nell’ultimo trimestre, con l’arrivo dei nuovi smartphone Nokia Lumia 820 e Lumia 920, la situazione sembra essere migliorata e l’ultimo trimestre 2012 è stato il periodo finanziario più importante per la società di questi ultimi anni (vedi: Nokia torna in utile dopo 6 trimestri negativi). 

Anche Apple deve fare i conti con un periodo di incertezza: nonostante il trimestre da record per quanto riguarda i ricavi, deve fare i conti con un rallentamento della crescita e la fiducia al ribasso degli investitori.