Mark Zuckerberg festeggia il 4 luglio: “È la cosa peggiore di sempre” – VIDEO

Ieri gli Stati Uniti hanno festeggiato l’Independence Day. In occasione del 4 luglio, Mark Zuckerberg ha pubblicato un video diventato subito virale

mark zuckerberg
I festeggiamenti speciali di Mark Zuckerberg in occasione dell’Independence Day negli Stati Uniti (screenshot Instagram)

Il 4 luglio è sempre una giornata speciale per gli Stati Uniti. Si festeggia l’Independence Day, tra grigliate, bandiere e patriottismo all’ennesima potenza. Tra foto e video, nella giornata di ieri il web è stato letteralmente travolto da immagini a stelle e strisce, sia da parte di persone comuni che di VIP ed influencer.

Non poteva mancare Mark Zuckerberg, CEO di Facebook che ha voluto fare i suoi personali auguri a tutti i suoi followers attraverso un video. Pubblicato ovviamente sui social network di riferimento, il contenuto è diventato virale in poche ore. C’è chi ha commentato divertito il contenuto del video, e chi invece ha parlato della: “Cosa peggiore di sempre“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Amazon addio, inizia oggi la nuova vita di Jeff Bezos

Mark Zuckerberg in surfboard per il 4 luglio: “È cringe”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mark Zuckerberg (@zuck)

Un video su uno strano surfboard elettrico, con in mano la bandiera a stelle e strisce degli Stati Uniti e di sottofondo la canzone “Take Me Home, Country Roads” di John Denver. Mark Zuckerberg ha voluto fare gli auguri ai suoi follower per il 4 luglio in maniera speciale, diventando immediatamente virale. Nel giro di qualche ora, la clip pubblicata su Facebook ed Instagram ha raccolto quasi un milione di visualizzazioni. Sul web sono iniziati a spuntare meme e teorie su quello che gli utenti avevano appena visto. C’è chi parla di un fake creato con l’Intelligenza Artificiale e chi invece di contenuto cringe.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Se esiste Google Immagini è grazie a Jennifer Lopez: l’incredibile storia di un successo planetario

Si tratta di un deepfake, non è il vero Zuckerberg. Queste IA stanno diventando molto umane” ha commentato uno dei milioni di utenti che hanno visionato il contenuto. Per altri invece è: “La cosa peggiore che sia mai esistita” o semplicemente: “Cringe“. Sta di fatto che, in nemmeno un giorno, il filmato di 71 secondi è diventato virale ovunque e ha fatto il giro del mondo, superando anche i confini degli Stati Uniti.