Lotteria degli scontrini al via da domani: come funziona

Partirà dal primo febbraio la lotteria degli scontrini: la prima estrazione è calendarizzata per giovedì 11 marzo, mentre da giugno prenderanno il via le estrazioni settimanali.

Lotteria degli scontrini come funziona
Il sito della lotteria degli scontrini (Screenshot lotteriadegliscontrini.gov.it)

La lotteria degli scontrini è finalmente pronta a prendere il via. A far data dal primo febbraio (domani, ndr), entrerà infatti in vigore la seconda iniziativa abbozzata dal governo – l’altra è infatti costituita dall’ormai consolidato cashback inaugurato a dicembre – per incentivare l’utilizzo dei pagamenti digitali. Il meccanismo di funzionamento è illustrato da un apposito regolamento emanato dall’Agenzia delle Dogane e dall’Agenzia delle Entrate.

La prima estrazione mensile è calendarizzata per la giornata di giovedì 11 marzo: dieci i premi previsti da 100 mila euro ciascuno, con un guadagno di 20 mila euro riservato agli esercenti che emetteranno i biglietti vincenti.

Ma come funziona la lotteria degli scontrini? Come spiegato dal provvedimento firmato dall’Agenzia delle Dogane e dall’Agenzia delle Entrate, trattasi di una iniziativa che mira a ricompensare i consumatori che utilizzano pagamenti digitali per effettuare i propri acquisti. Per ogni euro speso si potrà ottenere un biglietto, fino al tetto limite di 1.000 euro. A titolo esemplificativo, l’acquisto di un prodotto da 500 euro darà diritto alla ricezione di 500 biglietti; nel caso in cui si superi la soglia massima ricordata, l’utente non potrà ottenere più di 1000 biglietti. Di concerto con il consumatore, l’iniziativa è volta a premiare anche l’esercente che ha emesso il biglietto vincente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> U-Mask fermate dai Nas di Trento: cosa fare per richiedere il rimborso

Non valgono gli acquisti online

Lotteria degli scontrini premi
Acquisti (PixaBay)

Una precisazione importante concerne i mezzi di pagamento: non saranno infatti ammessi gli acquisti effettuati online, nonché quelli “destinati all’esercizio di una attività di impresa, di un’arte o di una professione“. Nella fase iniziale, saranno altresì tagliate fuori le compere documentate da fatture elettroniche o i cui dati sono trasmessi al sistema Tessera Sanitaria. Esclusa infine la partecipazione negli acquisti deducibili o detraibili.

Per partecipare si dovrà innanzitutto registrare il proprio codice fiscale all’interno del sito ufficiale dell’iniziativa raggiungibile al seguente indirizzo: la procedura online genererà un codice a barre che dovrà essere mostrato all’esercente all’atto del pagamento. In caso di vincita, l’utente riceverà un apposito messaggio nella propria area riservata, unitamente ad una raccomandata A/R inoltrata dagli organizzatori presso il domicilio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi brevetta uno smartphone con fotocamera che si stacca

La prima estrazione mensile è calendarizzata per la giornata di giovedì 11 marzo e, più in generale, coincideranno con il secondo giovedì del mese. Da giugno inizieranno anche le estrazioni settimanali – i premi in palio sono di 25 mila euro per i consumatori e 5.000 euro per gli esercenti – mentre ad inizio 2022 avverrà l’estrazione annuale: il premio salirà in questo caso sino a toccare la cifra monstre di 5 milioni di euro, mentre un milione sarà riservato al negoziante  che ha emesso il biglietto vincente.