Lenovo: partnership con Nec per il settore smartphone

Secondo l’agenzia Reuters, Lenovo avrebbe praticamente concluso una partnership con Nec per la realizzazione di uno smartphone in grado di lanciare il brand anche in Europa e negli Stati Uniti.

C’è un’aria frizzantina in casa Lenovo. Secondo l’agenzia Reuters, infatti, il produttore cinese avrebbe praticamente concluso un accordo di partnership con Nec per la realizzazione di uno smartphone in grado di lanciare il brand anche in Europa e negli Stati Uniti.

Lenovo ha recentemente provato a investire molto sui moderni terminali portatili. I suoi device sono stati spesso giudicati interessanti sia per le caratteristiche sia per i prezzi. Tuttavia il mercato sta cambiando, servono sempre maggiori competenze e il gruppo vorrebbe bissare la straordinaria scalata con cui si è reso protagonista nel comparto PC.

La partnership – o meglio la joint venture – con la società giapponese sembra davvero vicina. Stando agli ultimi rumors, il ceo Wong Wai Ming e altri dirigenti avrebbero già avuto un incontro a Singapore per definire la prima fase legata ai finanziamenti di alcuni investitori privati, che dovrebbe subito portare nelle casse di Nec circa 500 milioni di dollari.

L’ operazione, che in realtà procede spedita da cinque mesi, non è stata nemmeno troppo nascosta dalle ultime dichiarazioni del portavoce di Nec: “Il nostro business nel campo della telefonia mobile è in una fase difficile. Per questo stiamo valutando diverse possibilità“.

Se tutto dovesse andare in porto, Apple si troverebbe con un nuovo “agguerrito” rivale asiatico dopo Samsung. E la sfida per il miglior dispositivo potrebbe presto trasformarsi in una vera e propria corsa all’innovazione più sorprendente…