Lavazza a Modo Mio Voicy: “Alexa mi fai un caffè”

Una bellissima idea per la coppia, soprattutto per i poveri mariti/compagni/fidanzati che appena si siedono per fare una cosa, puntualmente, arriva l’insopportabile: “amore, mi fai un caffè?” Ripetuto, naturalmente più volte nella giornata.

Alexa (Adobe Stock)
Alexa (Adobe Stock)

Ora c’è Lavazza A Modo Mio in soccorso degli sventurati mariti/compagni/fidanzati: la prima macchina da espresso con Alexa Built-in. “Reinventa la tua coffee experience e scopri un nuovo modo per gustare un vero espresso italiano”. Lo slogan di Lavazza potrà diventare una liberazione. Tant’è.

Lavazza a Modo Mio Voicy: tre modi per interagire con Alexa

Lavazza (Adobe Stock)
Lavazza (Adobe Stock)

Alexa mi fai un caffè”. Senza punto interrogativo dal sapore di domanda retorica. Grazie all’integrazione con Alexa, l’assistente personale intelligente sviluppato dall’azienda statunitense Amazon, utilizzato per la prima volta nei dispositivi Amazon Echo e Amazon Echo Dot sviluppati dalla sezione Amazon Lab126, alla nuova Lavazza A Modo Mio Voicy non solo si può chiedere un espresso come se fossi dal tuo barista di fiducia, lasciando anche in pace quei mariti/compagni/fidanzati, ma si potranno controllare tutti i dispositivi smart di cui è dotata la casa.

LEGGI ANCHE >>> Music Information Retrieval: come il calcolatore elabora la musica – VIDEO

Con la Lavazza a Modo Mio Voicy si può scegliere se interagire con la tua macchina da espresso in analogico, vocale o digitale. Grazie all’App Piacere Lavazza, infatti, si può controllare anche lo stato della macchina, monitorarne i consumi. Ordinare le capsule e soprattutto preparare l’espresso tramite semplici comandi vocali, senza l’ausilio di nessuno.

LEGGI ANCHE >>> Galaxy S22, la firma di Olympus per fotocamere super?

La personalizzazione è completa. Espresso lungo o corto? Standard o più caldo? Con la Lavazza A Modo Mio Voicy, infatti, si può scegliere la lunghezza e la temperatura che si preferisce, associandolo semplicemente alla voce. Il tutto, magari, mentre si ascolta musica o notizie, meteo od oroscopo.

157 millimetri di larghezza, 380 di profondità, 300 di altezza e 4,5 chilogrammi le sue misure. Alert decalcificazione e cassetto capsule pieno, serbatoio dell’acqua estraibile e lavabile in lavastoviglie. Componenti rimovibili, espulsione automatica della capsula usata, massimo dieci nel cassetto-raccoglitore, più di un litro (1.1 a fare i precisini) la capacità del serbatoio, con tanto di alert quando è vuoto.

E ancora: espulsione della capsula usata automatica. Cassetto raccoglitore capsule usate, griglia poggia tazza regolabile in 2 altezze. Alert cassetto raccoglitore capsule usate. Il tutto alla modica cifra di 249 euro. Aspettando la sua prossima evoluzione, magari una Lavazza che si carichi da sola, duecento quarantanove euro per poter dire: “Alexa mi fai un caffè”, al posto di quell’insopportabile “amore, mi fai un caffè” puntualmente quando stai iniziando a fare un lavoro importante.